Millenium Brescia – Lilliput Settimo 3 a 1 Serie A2 Volley Femminile, sconfitta per le piemontesi

Una prestazione sottotono delle biancoblù, che non riescono a superare il momento negativo e con il ko odierno scivolano al settimo posto in classifica

lilliputLa Lilliput cede al cospetto della Millenium Brescia con un secco 3-1 (21-25, 25-12, 25-14, 25-20), frutto di un ottimo primo set e di un susseguente crollo. Quinta sconfitta consecutiva per la squadra di Maurizio Venco, che dopo aver iniziato con il piede giusto la sfida, utile per continuare a rincorrere per i playoff, si è spenta all’improvviso, lasciando strada alla corsa delle bresciane.
Una prestazione sottotono delle biancoblù, che non riescono a superare il momento negativo e con il ko odierno scivolano al settimo posto in classifica, in compagnia di un gruppone composto da quattro squadre.
“Mi è sembrato che non ci fosse più benzina” è il punto di vista di Maurizio Venco al termine della partita, sfuggita via dopo un buon inizio: “Abbiamo disputato un set come eravamo abituati a fare, difendendo bene e toccando diverse palle, riuscendo anche ad avere incisività in attacco”. Poi la falsa partenza nel secondo set, “iniziato con un eloquente 10-1 per le nostre avversarie”: da quel momento in poi non c’è stata più partita, il secondo e il terzo set sono “andati via” a 12 e 14, mentre il quarto e conclusivo set ha avuto una storia più articolata, pur concludendosi sul 25-20. “Se devo riassumere il tutto, non ne abbiamo più” conferma Venco, sorpreso per il crollo della sua squadra: “Abbiamo smesso di giocare, non siamo più riusciti a fare quello che sappiamo: abbiamo smesso di servire con incisività, non siamo riusciti a far rendere il nostro sistema di gioco. Servirebbe un mese di ferie, vedo le mie giocatrici scariche”.
In doppia cifra capitan Biganzoli con 16 punti insieme a Fiore, che ha raggiunto quota 10: tanti gli errori al servizio, meno incisivo del solito, o in attacco, con percentuali molto basse. Per Brescia ottima prova di Viganò, che ha chiuso a quota 20 e ha rappresentato il pericolo maggiore per la Lilliput insieme a Baldi, seconda miglior realizzatrice con 18 punti.
MILLENIUM BRESCIA-LILLIPUT PALLAVOLO 3-1 (21-25, 25-12, 25-14, 25-20)
BRESCIA: Viganò 20, Mazzoleni 6, Baldi 18, Saccomani 9, Martinelli 10, Prandi 2, Portalupi (L), Zampedri, Dall’Ara. Non entrate: Dall’Acqua, Garavaglia, Biava, Lapi. All. Mazzola. Ass. Zanelli.
SETTIMO TORINESE: Biganzoli 16, Midriano 5, Cumino 1, Bisio 4, Akrari 8, Fiore 10, Parlangeli (L), Malvicini 2, Tonello, Vilcu 2, Kone 2. Non entrate: Joly, Cortelazzo. All.: Venco. Ass. Perrotta, Medici.
NOTE: Durata set 24’, 20’, 19’, 25’. Tot. 88’. Brescia (Ric 59%, perf 39%, ace 7, err batt 7, att 40%, muri 8, err 15). Lilliput (Ric 47%, Perf 30%, ace 3, err batt 13, att 30%, muri 9, err 21).
ARBITRI: Sergio Pecoraro e Fabio Scarfò.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Lilliput Pallavolo