Mondiale Superbike Losail 2017, Althea saluta Torres e De Rosa

De Rosa ha tagliato il traguardo undicesimo mentre un highside ha escluso dai giochi Jordi Torres, già al secondo giro.

Il campionato Mondiale Superbike 2017 si è concluso oggi sul circuito internazionale di Losail e, per l’Althea BMW Racing team, è stata purtroppo un’ultima gara impegnativa. De Rosa ha tagliato il traguardo undicesimo mentre un highside ha escluso dai giochi Jordi Torres, già al secondo giro.
Superbike – Gara 2 – quarto in griglia oggi grazie al settimo posto ottenuto ieri in gara 1, Torres era ottavo nelle prime curve. Purtroppo però, la sua non è stata una giornata fortunata ed un brutto highside durante il secondo giro, alla curva 5, lo ha visto chiudere la sua gara nella ghiaia. Fortunatamente Jordi non ha sofferto gravi infortuni, ma sicuramente non era questo il modo nel quale avrebbe voluto concludere la sua avventura con il team Althea BMW.
Da tredicesimo in griglia, De Rosa è partito bene, posizionandosi dodicesimo. Guadagnando alcune posizioni nei primi giri, l’italiano era già nono al terzo passaggio. Seguendo Guintoli, Raffaele ha mantenuto un buon passo, transitando in decima posizione per tutta la fase centrale. Spingendo fino al traguardo, il portacolori Althea BMW ha tagliato il traguardo in undicesima posizione.
La classifica finale vede Jordi Torres chiudere al nono posto con 158 punti mentre De Rosa è 15mo con 53 punti. Nella classifica costruttori, BMW finisce al quinto posto con 187 punti, mentre il team Althea BMW Racing si posiziona quinto nella classifica dei team, grazie ad un totale di 230 punti ottenuti durante la stagione 2017.
TORRES – “Sono partito bene ed ero fiducioso di poter fare una bella gara. Purtroppo però, al secondo giro, alla curva 5 non appena ho toccato il gas, la moto è scivolata e mi ha catapultato in aria. Fortunatamente non mi sono rotto niente, anche se mi sono fatto male a qualche muscolo. Non volevo chiudere la stagione così ovviamente e volevo fare molto di più. Ringrazio tutto il team, Genesio Bevilacqua e la BMW per questi due anni. Abbiamo avuto dei momenti belli ed ho imparato tanto. Sono orgoglioso del fatto che, come team, non abbiamo mai mollato, dando sempre il 100%, grazie davvero a tutti quanti.”
DE ROSA – “Dopo la caduta di ieri, era importante portare a termine la gara oggi. Dopo la caduta di Jordi, anche io ho rischiato un piccolo highside ma sono riuscito a non cadere e a continuare; è successo un paio di volte onestamente, e non ne capisco il motivo. Ho cercato poi di tenere il mio passo fino a circa l’undicesimo giro, dopodiché ho faticato a gestire il posteriore, soprattutto in frenata. Ho finito la gara comunque… Vorrei ringraziare Genesio Bevilacqua e tutto il team, che hanno sempre fatto di tutto per aiutarmi. Grazie anche alla mia famiglia e a tutti quelli che mi hanno supportato quest’anno. Mi dispiace solo di non aver fatto meglio…”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Althea BMW Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here