Mondiali di Cortina 2021, la serie delle “Medaglie di Legno” prosegue con Elena Curtoni in Combinata. Marta Bassino sesta

La migliore azzurra di giornata è risultata Elena Curtoni, quarta a 2”,35/100 dalla vincitrice, mentre la borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito) ha chiuso al sesto posto, con 3”,54/100 di ritardo

Ennesima “medaglia di legno” per l’Italia e sesta medaglia d’oro iridata (e nona complessiva) in carriera per la statunitense Mikaela Shiffrin: questa la sintesi della Combinata Alpina femminile dei Campionati Mondiali di Cortina. La campionessa che difende i colori dello Ski and Snowboard Club Vail ha costruito la sua vittoria sin dal mattino, quando si è classificata terza nel Super-G, a pochi centesimi da Federica Brignone (Carabinieri) e da Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito), che guidavano la graduatoria provvisoria, per poi scatenarsi nello Slalom del pomeriggio. Mikaela ha chiuso con il tempo totale di 2’,07”,22/100, precedendo per 86/100 la slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha) e per 89/100 la campionessa olimpica della specialità, la svizzera Michelle Gisin (Ski Club Engelberg). Niente da fare invece per Federica Brignone, uscita dopo tre porte dello Slalom. La migliore azzurra di giornata è risultata Elena Curtoni, quarta a 2”,35/100 dalla vincitrice, mentre la borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito) ha chiuso al sesto posto, con 3”,54/100 di ritardo. Era uscita dopo poche porte del Super-G anche Nadia Delago (Fiamme Oro), la quarta italiana iscritta. Marta Bassino: “È stata una gara tosta, – ha commentato al termine Marta Bassino – con uno Slalom veramente difficile, quasi al limite, perchè non c’era grip e faticavi a stare in piedi. Speravo fosse più facile, perchè stavo sciando bene anche in questa disciplina, ma già era diventato difficile al mattino con quell’errore che avevo commesso in super-g. È andata, adesso cambiamo sci e mettiamo quelli da Gigante, con i quali mi trovo a mio agio, ma rimarrà comunque una grande lotta con quel duro lucido che rende difficile la sciata. Oggi mi pareva un duro simile alle gare di Kranjska Gora, anche se in Slovenia avevo lo sci più lunghi e anche se lì le cose erano andate diversamente”. Martedì 16 febbraio il programma dei Mondiali di Cortina prevede la disputa del Parallelo, con le qualificazioni a partire dalle 9 e la fase finale dalle 14. L’Italia schiererà al via Federica Brignone, Marta Bassino, Laura Pirovano e Lara Della Mea.
La classifica della Combinata Alpina femminile dei Campionati Mondiali di Cortina
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104424
Nelle immagini dell’agenzia Pentaphoto in allegato: le protagoniste della Combinata Alpina femminile dei Campionati Mondiali di Cortina
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here