Mondiali Juniores a Narvik, Giulia Albano decima nella Combinata vinta da Magdalena Egger

Decimo posto per ventenne la canavesana di nascita e valdostana d’adozione Giulia Albano (Mont Glacier), alla ribalta specialmente nella prima manche, dove aveva fatto segnare il quarto tempo assoluto

Oro per Magdalena Egger, argento per Lisa Grill. È questo il ritornello che da tre giorni viene ripetuto al termine di ogni gara femminile dei Campionati Mondiali Juniores di sci alpino a Narvik, in Norvegia. Le due austriache hanno dominato tutte le prove fino ad ora disputate, compresa la Combinata Alpina di lunedì 9 marzo, dove hanno fatto la differenza sin dal Super-G della mattina. Netto il distacco inflitto alla statunitense Keely Cashman (Squaw Valley Ski Team), attardata di oltre un secondo. Magdalena Egger ha chiuso la Combinata con il tempo totale di 1’,39”,23/100, staccando di 53/100 la connazionale Grill e di 1”,10/100 Keely Cashman. Decimo posto per ventenne la canavesana di nascita e valdostana d’adozione Giulia Albano (Mont Glacier), alla ribalta specialmente nella prima manche, dove aveva fatto segnare il quarto tempo assoluto. Giulia ha dato il massimo anche nello Slalom, riuscendo ad entrare nella top ten. Veramente sfortunata la bardonecchiese Sara Allemand (Carabinieri) che, dopo l’undicesimo posto nel Super-G, non è riuscita a tagliare il traguardo nella seconda prova, così come Ilaria Ghisalberti e Monica Zanoner, fermatesi però a metà della Combinata. Le donne torneranno protagoniste nella giornata di mercoledì 11 marzo, quando si disputerà un Gigante: la prima manche è programmata per le 10, la seconda alle 13,30. Jamie Casselman è stato invece il più veloce nello Slalom della Combinata maschile. Partito con il pettorale numero uno, l’atleta canadese ha approfittato delle buoni condizioni del tracciato, facendo segnare il tempo di 38”,87/100, mettendosi alle spalle il norvegese Lie Atle McGrath, leader della Coppa Europa e attardato di 14/100. Completa il podio virtuale il croato Samuel Kolega, staccato di 42/100. Il genovese di nascita e valsusino d’adozione Matteo Franzoso, settimo al traguardo, è stato il migliore azzurro: il ventenne delle Fiamme Gialle cresciuto agonisticamente nello Sci Club Sestriere e nella squadra del Comitato FISI Alpi Occidentali ha concluso la prova in crescendo, mantenendo così il distacco dalla vetta in 97/100. Subito dietro di lui c’è un altro finanziere, il sempre positivo Giovanni Franzoni, ottavo a 98/100: il giovane di Manerba del Garda punta a guadagnare posizioni nel Super-G, dove ha sfiorato il podio domenica 8 marzo. Più indietro Martino Rizzi (Fiamme Oro Moena), trentaquattresimo a 2”,30/100, mentre non sono riusciti a completare la prova Simon Talacci, argento in Discesa, e Tobias Kastlunger. Il Super-G che completerà la Combinata maschile si disputerà nella mattinata di martedì 10 marzo.

La classifica della Combinata femminile dei Campionati Mondiali Juniores a Narvik

https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=99992

Nelle foto in allegato: Magdalena Egger in gara e durante la premiazione della Combinata femminile dei Campionati Mondiali Juniores a Narvik
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC