Mondiali U20: battuta anche la Corea, Italia a punteggio pieno

Quattro su quattro per gli azzurrini che si giocheranno la promozione

mondiali-u20-battuta-corea-italia-punteggio-pieno
Foto: FISG

Quattro su quattro. Dopo aver balbettato contro la Spagna, l’Italia under 20 di hockey su ghiaccio torna a fare la voce grossa ai Mondiali di Seconda Divisione Gruppo A di Brasov, in Romania.

La Corea del Sud, una delle dirette rivali per la promozione soprattutto in virtù della vittoria di ieri ai tiri di rigore contro la Gran Bretagna, viene schiantata 5-1 dagli azzurri, che tornano ad offrire una prova convincente, dimostrando di aver assimilato il bagno di umiltà che ha fatto seguito al risicatissimo successo di 24 ore prima contro la non certo trascendentale Spagna.

Tra l’Italia e il ritorno in Prima Divisione Gruppo B ora c’è la sfida di domenica alle ore 15.30 contro la Gran Bretagna, anche se per avere il quadro complessivo della situazione bisognerà attendere l’esito del match di questa sera tra i britannici e la Romania. Per quanto riguarda l’incontro con la Corea, prosegue l’alternanza a difesa della gabbia tra Carlo Muraro e Damian Clara, con quest’ultimo che torna titolare. Invariato, invece, il resto del line-up.

L’avvio non è certo dei più semplici, tanto che dopo poco più di 11 minuti l’Italia va sotto di un gol in virtù della marcatura messa a segno da Heegon Jang in situazione di superiorità numerica (Gschnitzer in panca puniti). Per rimettere la partita in equilibrio gli azzurri devono attendere gli ultimi secondi del primo tempo, con l’1-1 che porta la firma di Jakob Prast. L’Italia mette la freccia nella parte centrale del match: il primo vantaggio è siglato da Enrico Larcher, ad incrementare le distanze ci pensa Leonhard Hasler, che sfrutta al meglio una situazione di cinque contro quattro.

Avanti di due gol, l’Italia non si limita a gestire, ma arrotonda ulteriormente il punteggio: in avvio di terza frazione Marco Zanetti cala il poker che di fatto chiude la partita, ad arrotondare ulteriormente il punteggio ci pensa Thomas Galimberti, a quota 4 gol in 4 partite, che fissa il punteggio sul 5-1 finale. A livello statistico, da sottolineare la prova di Leonhard Hasler, andato a referto in 4 delle 5 marcature dell’Italia grazie ad 1 gol e 3 assist.

COREA DEL SUD-ITALIA 1-5

PARZIALI: 1.1; 0-2; 0-2

MARCATORI: 11.24 Jang (1-0 PP/Lee), 19.40 Prast 1-1/Purdeller, Hasler), 28.40 Larcher (1-2/Hasler, Purdeller), 33.35 Hasler (1-3/Galimberti), 42.28 Zanetti (1-4/Hasler), 58.33 Galimberti (1-5 PP/Forte, F. Rigoni)

ITALIA: Clara (Muraro); Forte-F. Rigoni, Parini-Larcher, Gschnitzer-Goldner, Colli; Zampieri-Rosa-F. Rigoni, Hasler-Prast-Purdeller, Giacomuzzi-Gschliesser-Galimberti, Zanetti-Galassiti-Messner, Kaufmann. Coach: Giorgio De Bettin

ARBITRI: Rezek-Konc-Rigoni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here