Novipiù Casale, che battaglia contro Cassino

Una partita equilibrata e incerta fino alla fine quella tra la BPC Virtus Cassino e la Novipiù Casale con i rossoblu che si aggiudicano la vittoria 84-94

E’ una partita equilibrata e incerta fino alla fine quella tra la BPC Virtus Cassino e la Novipiù Casale con i rossoblu che si aggiudicano la vittoria 84-94. Entrambe le formazioni partono subito forte con Cassino che si affida a Pepper e la Novipiù a Martinoni, nel secondo periodo i padroni di casa premono sull’acceleratore complice la poca precisione al tiro dei rossoblu; nel terzo periodo la Junior ricuce il gap e il match torna a farsi equilibrato fino alle ultime battute, con continui ribaltamenti nel risultato e la tripla di Pepper a portare le squadre all’overtime. Nei 5′ supplementari la Novipiù non si dà per vinta, mentre Cassino fa fatica a trovare il canestro e alla fine cede il passo a Martinoni e compagni.
Pepper e Martinoni aprono la partita, con le due compagini che si rispondono subito colpo su colpo: Tinsley insacca dalla lunga distanza mentre Raucci sbaglia dalla lunetta (6-9). Cassino si rifà con Pepper ma Paolin non riesce a fare lo stesso e Martinoni ne approfitta: Jackson realizza dalla lunga distanza, mentre la Novipiù trova ancora punti per mano del suo Capitano e Raucci firma il 15-13. Valentini impatta dall’area e Martinoni chiude il quarto 17-18.
In avvio di secondo quarto Jackson non è preciso dalla lunetta (1/2) e Martinoni dall’altra parte vola subito a canestro: Bagnoli impatta (20-20) ancora dall’area e dopo il nuovo canestro di Jackson coach Ferrari richiama i suoi in panchina. Al rientro la Novipiù continua a non trovare il fondo della retina e Pepper ne approfitta per provare l’allungo (24-20): Tinsley prova a sbloccare la situazione e Cattapan lo segue a ruota mentre coach Vettese ferma il gioco. Bagnoli risponde prontamente (28-26) e Pepper non è da meno: Tinsley è chirurgico dalla lunetta ma Cassino si continua ad affidare a Pepper che sigla il 33-28. Pinkins e Bagnoli si rispondono a vicenda con Cassino che prova a premere sull’acceleratore mentre la Novipiù continua a sbattere sul ferro e il quarto termina 38-32.
Paolin e Martinoni inaugurano il terzo periodo dopo 2′ di gioco in cui entrambe le formazioni hanno sbattuto sul ferro: Musso s’iscrive a referto (40-36) ed è subito timeout per Cassino. Denegri trova il fondo della retina dai 6.75 metri ma Raucci trova subito canestro in contropiede mentre Martinoni sigla il 42-41; la Novipiù alza la difesa e Denegri attua il sorpasso dalla media distanza, con Pepper che ribalta ancora una volta il punteggio (44-43). Rossi non sbaglia dalla linea della carità ma Musso realizza ancora dall’area: Cassino non ci sta e continua a muovere la retina, mentre Martinoni firma il 48-49. Jackson e Cattapan si rispondono a vicenda mentre i padroni di casa vincono un altro viaggio in lunetta con Castelluccia (2/2): Raucci trova il canestro dall’angolo e chiude il quarto 55-51.
L’ultimo periodo vede in apertura il canestro di Pinkins, seguito a ruota da quello di Valentini (55-55): Jackson non ci sta e vola subito a canestro, mentre dall’altra parte è ancora Pinkins ad andare a segno. Valentini e Pepper infiammano le rispettive retine dall’arco (60-60), con la Novipiù che trova la tripla anche per mano di Denegri: Raucci e Pepper però non ci stanno e in un attimo riportano Cassino sul 64-63. Raucci realizza solo due dei tre tiri a disposizione e la Novipiù ne approfitta con Martinoni e Tinsley, attuando il momentaneo sorpasso (66-67): Musso è chirurgico a gioco fermo ma Pepper impatta nuovamente sul 69-69. Tinsley ha la mano ferma dalla media distanza e Pinkins non sbaglia i due liberi (70-74) ma Castelluccia insacca ancora dall’arco e riporta Cassino sul -1 con Pepper che con un canestro da sotto le plance piazza il nuovo contro sorpasso (75-74). Tinsley realizza dalla lunetta imitato da Musso e coach Vettese chiama timeout: Pepper realizza dalla media e Denegri è glaciale dalla lunetta (77-80) ma è ancora Pepper a realizzare la tripla del pareggio a 6” dalla fine e l’ultimo quarto termina 80-80.
Il primo tempo supplementare si apre con con l’1/2 dalla lunetta di Bagnoli e il 2/2 di Denegri mentre i rossoblu provano a mostrare i muscoli a rimbalzo e vincono un nuovo viaggio in lunetta con Pinkins (1/2): la tripla di Castelluccia viene sputata dal ferro e Pinkins può rifarsi a gioco fermo (81-85). Cassino non trova il canestro ed è nuovamente Denegri in lunetta (2/2) mentre sotto le plance i rossoblu continuano a svettare e si portano sull’81-88; Ingrosso realizza dall’area ma Pinkins fa esplodere la panchina trovando la tripla dell’83-91 e con Musso che fa 2/2 dalla linea della carità. Gli ultimi secondi vedono continui viaggi in lunetta, ma alla fine è la Novipiù a conquistare la vittoria 84-94.
BPC VIRTUS CASSINO – NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO: 84-94 (17-18; 38-32; 55-51; 80-80)
BPC CASSINO: Masciarelli, Ingrosso 6, Jackson 17, Castelluccia 5, Montagner ne, De Ninno, Bagnoli 10, Bianchi ne, Raucci 12, Pepper 30, Rossi 2. All. Vettese
NOVIPIU’ CASALE: Tinsley 15, Banchero ne, Musso 14, Valentini 7, Cesana, Denegri 17, Battistini, Martinoni 21, Pinkins 14, Cattapan 6. All. Ferrari
Coach Mattia Ferrari: “Sono contento perchè abbiamo vinto una partita piena di errori, a Cassino va il merito per aver giocato un primo tempo che ci ha messo in difficoltà e lì siamo stati bravi a non disunirci. Nel secondo tempo abbiamo giocato come sappiamo, ma con una difesa troppo leggera e a quel punto non è facile vincere la partita fuori casa. Poi nel supplementare l’uscita di Jackson ci ha aperto anche psicologicamente le porte della partita. Se guardo la gara dal punto di vista tecnico non è andata bene per millecinquecento dettagli, dovrò parlare con la squadra: dal punto di vista dello spirito e della mentalità è facile fuori casa non trovare la vittoria. Sono quindi due punti preziosi, ora dobbiamo metterci lì e cercare di fare dei passi in avanti, abbiamo fatto qualcosa in più in difesa, ma dobbiamo ancora migliorare. Speriamo che l’infortunio a Denegri non sia qualcosa di grave e ci rimettiamo in viaggio verso casa”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Junior Casale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here