Novipiù Junior Casale Monferrato, vittoria sulla sirena

La Novipiù esulta insieme a tutto il PalaFerraris per la prima vittoria stagionale, all’esordio casalingo, contro una coriacea Eurobasket Roma che nulla può contro la doppia-doppia da 29+11 di DeShawn Sims

Un lungo periodo di rincorsa, di studio ed infine il sorpasso sulla sirena: la Novipiù esulta insieme a tutto il PalaFerraris per la prima vittoria stagionale, all’esordio casalingo, contro una coriacea Eurobasket Roma che nulla può contro la doppia-doppia da 29+11 di DeShawn Sims ed i 19 punti, compresi i due decisivi allo scadere, di Chris Roberts.
LA PARTITA – Coach Mattia Ferrari recupera Simone Tomasini dopo l’infortunio alla caviglia ma decide di non schierarlo dal primo minuto, preferendo puntare su Luca Cesana accanto a Davide Denegri, Chris Roberts, Niccolò Martinoni e DeShawn Sims. È proprio il lungo statunitense, uno degli ex di giornata, a lanciare il parziale dei rossoblù: suoi 6 degli 11 punti della Novipiù nei primi tre minuti, al momento del primo timeout di coach Nunzi sull’11-2. I capitolini trovano le giuste contromisure al rientro dal minuto di sospensione, trovando modo di innescare Miles e Taylor con il solido contributo di Fattori: a fine primo quarto la situazione è in equilibrio, ma è nel secondo quarto che l’Eurobasket prova l’allungo sul 23-34, mentre Casale paga le basse percentuali al tiro (31% dal campo) e le difficoltà difensive che permettono a Roma di chiudere sul +10 all’intervallo e mantenere il vantaggio anche durante la terza frazione. Le sfuriate offensive di Chris Roberts, la doppia-doppia di un sontuoso DeShawn Sims ed i grandi sforzi profusi da tutta la Novipiù permettono ai rossoblù di restare in scia e di tentare la rimonta nella seconda metà dell’ultimo quarto: si entra negli ultimi due minuti con un solo possesso a dividere le squadre grazie ai 4 punti consecutivi firmati Davide Denegri. Roma prova un sussulto, ma è Casale ad avere in mano il possesso decisivo a 17 secondi dalla fine sul 79-80. Sims sbaglia, Roberts conquista il rimbalzo e realizza il canestro dell’81-80 ad 1.1 secondi dalla sirena finale: Martinoni stoppa il tentativo disperato di Taylor, è festa al PalaFerraris per la prima vittoria stagionale dei rossoblù all’esordio casalingo.
LE CHIAVI DELL’INCONTRO – Il duello Roberts-Miles Jr infiamma la sfida con l’intensità difensiva dell’esterno della Novipiù ed il botta e risposta fra due eccellenti realizzatori, che chiudono entrambi a quota 19 punti realizzati.
Novipiù da corsa: ben 17 i punti segnati in contropiede dai rossoblù contro i soli 9 di Roma.
Il fattore D. Sims chiude l’incontro con un tabellina personale di 29 punti, il 54% dal campo, ed 11 rimbalzi, vincendo il confronto con il pariruolo Taylol (16+6 alla sirena finale).
A tutto Martinoni: in una serata difficile al tiro (3/10) il capitano trova altre risposte. 11 rimbalzi catturati, 4 stoppate fornite ed altrettanti assist per i propri compagni, per un 20 di valutazione finale.
A rimbalzo, la Junior impone il proprio dominio: 43-35 il dato finale, ancor più evidente il divario a rimbalzo offensivo (14-7) che permette ai rossoblù di trovare ben 15 punti da secondi tiri.
Novipiù Casale Monferrato – EBK Roma 81-80 (18-19, 31-41, 55-65)
Casale: Cappelletti NE, Tomasini 7 (1/2, 0/2, 5/5 TL), Da Campo NE, Cesana 4 (0/3, 1/3, 1/2 TL), Sirchia NE, Denegri 7 (3/4, 0/3, 1/1 TL), Battistini (0/2 da tre), Martinoni 8 (3/10, 2/2 TL), Sims 29 (13/23, 0/1, 3/4 TL), Piazza 3 (0/1, 0/2, 3/4 TL), Roberts 19 (5/7, 2/6, 3/3 TL), Camara 4 (1/1, 2/2 TL). All. Ferrari
Roma: Miles 19 (8/17, 1/1), Viglianisi 3 (0/1, 1/3), Fanti 6 (2/4, 2/2 TL), Loschi 18 (0/1, 6/11), Cicchetti (0/2, 0/1), Fattori 16 (3/5, 2/3, 4/4 TL), Chinellato (0/1), Sacchettini 2 (1/1), Taylor Jr 16 (8/14, 0/1), Graziani (0/1, 0/1). All. Nunzi
Mattia Ferrari (Allenatore Novipiù Junior Casale Monferrato): “Innanzitutto i complimenti ai miei giocatori, hanno voluto vincere e questa è la cosa più importante. Anche non giocando bene, anche nei momenti di buio non hanno mai mollato e lo dimostrano i palloni recuperati nel finale con una gran difesa ed una gran presenza mentale. Iniziare la stagione casalinga con una vittoria è importante. Abbiamo iniziato bene, poi sofferto a lungo anche quando, nel secondo tempo, cercavamo di riavvicinarci senza riuscirci. Noi abbiamo finito la nostra prestagione, abbiamo recuperato Denegri, Tomasini è di nuovo in gruppo, Piazza ha fatto due settimane di lavoro con il gruppo, manca solo Valentini ma ora siamo pronti per il campionato. Ci sono ancora molte cose da sistemare, ma è normale alla seconda giornata. Complimenti anche all’Eurobasket che ha giocato una partita solidissima”.
Chris Roberts (Giocatore Novipiù Junior Casale Monferrato): “Quante emozioni su quell’ultimo canestro, quando ho visto il tiro di DeShawn ho capito che non saremmo potuti tornare in difesa ed ho cercato di fare il possibile per catturare il pallone e trovare i due punti. Abbiamo dovuto combattere tutta la partita, è stato molto difficile e sperare che qualcosa succedesse alla fine, come poi è stato. Siamo stati insieme, la nostra difesa è salita di livello sul finale ed abbiamo trovato qualche canestro importante. Tutti hanno portato il loro mattoncino, i ragazzi in campo, lo staff ed il pubblico sugli spalti”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Novipiù Junior Casale Monferrato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here