Olimpo Basket Alba, ritorno al successo

L’Olimpo Basket Alba torna al successo, fermando i siciliani della Costa d’Orlando

L’Olimpo Basket Alba torna al successo, fermando i siciliani della Costa d’Orlando. I biancorossi possono così festeggiare davanti al pubblico amico del Pala 958 il quinto successo in sette gare.
La partita
Si gioca una sfida chiave nella settima giornata di Serie B, tra l’Olimpo Basket Alba e l’Irritec Costa d’Orlando. Coach Jacomuzzi recupera Antonietti (munito di maschera protettiva), ma deve fare a meno di Ielmini (infortunato), mentre coach Condello non può schierare il lungodegente Perze, ex Urania Milano.
Dopo tre minuti di studio (5-5), la contesa entra nel vivo e Tarditi colpisce dall’arco dopo il rimbalzo di Antonietti: 10-5. Rossi prosegue il buon momento piemontese e appoggia al vetro il +10 (17-7). Ferrarotto rianima i suoi con cinque punti (17-12), ma la quarta palla persa siciliana permette a Giorgi di chiudere sul 21-12 il primo periodo.
Terenzi arma la mano dai 6,75 m e apre il secondo periodo con il 28-15 che costringe coach Condello al time-out. Avanzini e Teghini provano a imbastire la rimonta, mentre in difesa la zona siciliana porta qualche frutto ed è -10 (31-21). La Irritec prende fiducia e l’Olimpo Basket fatica in un primo momento a trovare soluzioni: 42-31. Poi Terenzi punisce ancora dall’arco, Rossi brucia la sirena dei 24” con un canestro impossibile e Antonietti vola a schiacciare per il break che vale il 49-33 della pausa lunga!
I langaroli in uscita dagli spogliatoi sprintano subito per il +20 (53-33) e i paladini devono fare i conti con la tegola del quarto fallo del 218 cm Di Coste. Condello però conserva la zona indigesta per gli albesi e Avanzini porta i suoi sul -12 (53-41). Poi, dopo due recuperi in difesa, i biancorossi riescono a correre in campo aperto e due triple di Rossi riaprono la forbice: 61-43. È time-out siciliano, anche se De Bartolomeo con cinque punti spinge ancora più a fondo i viaggianti. Giorgi vola sopra al ferro per un finale di frazione spettacolare: 71-45!
L’ultima frazione non è più decisiva, ma è importante non regalare nulla in un girone che si annuncia equilibrato. La Costa infatti non getta la spugna e in quattro minuti si trova a -20 (74-54). Alba però si ricompatta e con la tripla di Terenzi torna a distanza siderale (86-59). Nel finale coach Jacomuzzi può dare spazio agli under Tagliano e Bravi, prima, ed al debuttante Ferracaku, poi. La sirena suona sull’86-61 che fa festeggiare il Pala 958!
Per l’Olimpo Basket Alba arriva la quinta vittoria in sette gare, fondamentale per ritrovare fiducia dopo il netto stop a Omegna. Ora è tempo di prepararsi già alla prossima sfida, che sarà ancora contro un club siciliano, ma questa volta in trasferta. Domenica i langaroli affronteranno il Green Palermo.
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
Pietro Battaglia
Tabellino
Olimpo Basket Alba – Irritec Capo d’Orlando 86-61 (21-12, 28-21, 22-12, 15-16)
Olimpo Basket Alba: Diego Terenzi 19 (1/7, 5/6), Tommaso Rossi 17 (3/3, 2/6), Emanuele Tarditi 13 (3/3, 2/3), Gianluca Giorgi 12 (4/6, 0/1), Luca Antonietti 11 (4/8, 1/3), Cristian De bartolomeo 10 (1/3, 1/1), Andrea Danna 2 (1/5, 0/2), Mattia Coltro 2 (1/2, 0/2), Argent Ferracaku 0 (0/0, 0/0), Federico Bravi 0 (0/0, 0/0), Danilo Tagliano 0 (0/0, 0/1), Alberto Ielmini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 17 / 22 – Rimbalzi: 35 8 + 27 (Diego Terenzi 9) – Assist: 20 (Andrea Danna 7)
Irritec Capo d’Orlando: Alessio Ferrarotto 17 (5/7, 1/3), Patrick Avanzini 13 (5/8, 0/0), Enrico Di coste 10 (3/7, 1/1), Luca Bolletta 8 (0/2, 2/5), Michael Teghini 5 (1/3, 1/5), Gianpaolo Riccio 4 (2/4, 0/1), Marcello Crusca 3 (1/2, 0/3), Simone Ciccarello 1 (0/1, 0/0), Stefan Spasojevic 0 (0/3, 0/0), Daniel Perez 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 17 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Patrick Avanzini 12) – Assist: 3 (Luca Bolletta, Michael Teghini, Marcello Crusca 1)
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here