Olimpo Basket Alba, verso la sfida contro Siena

Torna il grande spettacolo della Serie B al Pala 958 di Corneliano d’Alba e domenica alle 18:00 l’Olimpo Basket ospita un’avversaria dal nobile passato come la Virtus Siena

Torna il grande spettacolo della Serie B al Pala 958 di Corneliano d’Alba e domenica alle 18:00 l’Olimpo Basket ospita un’avversaria dal nobile passato come la Virtus Siena.
La Witt-S.Bernardo arriva dal tanto importante quanto sudato esordio con la vittoria all’over time a Varese e vuole trovare subito un altro successo perché sogna una stagione di riscatto dopo le sofferenze dell’ultima annata.
La Virtus Siena
Quella rossoblù è attualmente la seconda realtà di Siena, città in cui la pallacanestro è un cuore pulsante, alle spalle della Mens Sana ex campione d’Italia e attualmente in A2. Se pur meno conosciuta, la Virtus ha però un pedigree di tutto rispetto, essendo una delle formazioni italiane con più partecipazioni al campionato di Serie B, nelle sue diverse sfaccettature storiche, dalla B2 alla B1 ed ha anche con un passato in Divisione Nazionale A. Nei suoi precedenti proprio nel campionato cadetto la formazione virtussina ha affrontato la Mens Sana, ma anche altri club importanti come la Reyer Venezia, Torino, Trapani e Ferentino solo per citarne alcuni.
E, da società di grande blasone, ha anche ospitato giocatori di rilievo nazionale, come Giancarlo Ferrero (attualmente in Serie A con Varese), Marco Evangelisti (oggi in A2 ad Agrigento), ma anche alcuni atleti che la Witt-S.Bernardo ha affrontato nella passata stagione in Serie B come De Min (Pavia) e Terrosi (Empoli).
Per quanto riguarda invece questo campionato, la Virtus è una neo-promossa. Retrocessa nel 2017 è stata capace dopo soltanto un anno di permanenza in C Gold di tornare al piano superiore. Nella prima giornata i senesi hanno subito una brusca battuta d’arresto contro San Miniato nonostante i 14 punti a testa del trio Orsini-Nepi-Olleia. In realtà la difesa è stata l’anello debole, soprattutto nella ripresa, incassando 54 punti. Tuttavia appena dieci giorni prima in amichevole Siena aveva ceduto per soli sei punti ad Empoli.
Attenzione dunque a sottovalutare i toscani dopo una serata no, in particolare al tiro, considerando che proprio il tiro pesante è un’arma importante per i ragazzi di coach Tozzi. Inoltre la partenza shock sarà sicuramente uno stimolo in più per la Sovrana Pulizie, che cercherà in ogni modo di strappare i due punti alla Witt-S.Bernardo. Un’ultima curiosità può essere quella del ritorno al Pala 958 dell’ex Borgomanero Gnecchi, dopo l’incredibile Gara 3 dei quarti di finale della C Gold 2017 in cui i langaroli rimontarono dal -20 e volarono in finale.
I biancorossi, però, quest’anno puntano a trasformare il Pala 958 in un fortino, mentre l’anno scorso fu spesso terreno di conquista. Per raggiungere lo scopo servirà tutto il calore ed il sostegno possibile del pubblico. Sarà possibile abbonarsi per le 15 partite in casa, acquistando il diritto ad uno dei bellissimi seggiolini numerati oltre che potendo sfruttare un notevole risparmio (3,33 € a partita, 2, 67 € per i genitori dei tesserati dell’Olimpo Basket). Invitiamo a venire in largo anticipo (dalle 17:00) chi volesse sottoscrivere la tessera.
Vi aspettiamo allora numerosi per questo primo appuntamento della Serie B Old Wild West e … che lo spettacolo cominci!
Ufficio Stampa Olimpo Basket Alba
Pietro Battaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here