Opa Cup Sci di Fondo 2020, Lorenzo Romano e Daniele Serra impegnati nella tre giorni di Tarvisio

Dopo la splendida tappa di Pragelato, che ha inorgoglito lo sci di fondo piemontese sotto ogni punto di vista, l’OPA Cup riparte da Tarvisio

Dopo la splendida tappa di Pragelato, che ha inorgoglito lo sci di fondo piemontese sotto ogni punto di vista, l’OPA Cup riparte da Tarvisio. La tappa era originariamente programmata a Piancavallo, ma a causa dell’assenza di neve, lo Sci Club Panorama, organizzatore dell’evento, l’ha ricollocato a Tarvisio. Il programma è molto ricco, a cominciare da venerdì, quando si disputerà una sprint in tecnica libera. Sabato, invece, sarà il turno di un’individuale a cronometro in classico (15km per gli uomini e 10km per le donne tra i senior, 10km per i maschi e 5km per le ragazze tra gli junior). Infine la domenica si svolgerà la mass start in skating, da 20km per gli uomini senior, 15km per le donne e gli junior, 10km per le junior.
Al via ci saranno anche i due piemontesi Daniele Serra e Lorenzo Romano. Il primo, classe ’96 del CS Esercito, se non dovesse cambiare programma dovrebbe prendere parte a tutte le gare previste. Il secondo, classe ’97 del CS Carabinieri, neo campione italiano Under 23 nell’individuale in skating, sarà al via delle distance del sabato e della domenica. Da seguire con attenzione anche la nazionale Under 20 maschile, allenata dal piemontese Paolo Rivero.
In allegato: foto di Daniele Serra e Lorenzo Romano.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here