Paffoni Fulgor Omegna, vittoria di carattere

La Paffoni sbanca Cecina (72-57), con un secondo tempo positivo dopo qualche pausa nei primi 20'

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La Paffoni sbanca Cecina (72-57), con un secondo tempo positivo dopo qualche pausa nei primi 20′. Primato confermato e consolidato, dopo il blitz di Piombino al Mandela Forum di Firenze: sono quattro i punti di margine sul terzetto formato da Firenze, Piombino e San Miniato, ospite sabato sera al Palabattisti in un vero e proprio scontro al vertice. Top scorer in terra toscana Balanzoni, che a referto ha scritto 25 punti.
In doppia cifra anche D’Alessandro e Bruno. ” Vittoria che dà continuità- le parole del direttore sportivo Michele Burlotto-e che, ricordiamolo, è arrivata su un parquet dove non avevamo mai vinto” Ghizzinardi si tiene i due punti, ammettendo ed evidenziando le oggettive difficoltà di Cecina. “L’avvio e la fine di partita non mi sono piaciuti, ma alla fine contava vincere e lo abbiamo fatto. Loro erano in grande difficoltà legate alla lunga serie di infortuni che hanno avuto”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Paffoni Fulgor Omegna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here