Pallavolo Acqui Terme B1, terzo posto al Torneo di Parella

Due gare disputate con una sconfitta ed una vittoria. Sei set totali di cui tre vinti e tre persi. Tanto da lavorare. È questo il bottino con cui torna a casa l'Arredo Frigo Valnegri Acqui Terme dal quadrangolare organizzato dal Volley Parella Torino

Due gare disputate con una sconfitta ed una vittoria. Sei set totali di cui tre vinti e tre persi. Tanto da lavorare. È questo il bottino con cui torna a casa l’Arredo Frigo Valnegri Acqui Terme dal quadrangolare organizzato dal Volley Parella Torino per celebrare i suoi quarant’anni di attività, formazione inserita anch’essa nel girone A del campionato di serie B1.

Le altre due società partecipanti sono state Cuneo Granda Volley e Chieri76. Doppio scontro diretto tra le due formazioni di B1 e B2 al mattino, poi finali tra le due perdenti e vincenti al pomeriggio. Nella prima gara, dopo aver vinto il primo set, la squadra termale cede al Parella i successivi due. Al pomeriggio, nellsfida con Cuneo Granda, perdente dell’altra semifinale è successo l’esatto contrario: sconfitta (e anche brutta!) nel primo parziale, vittoria nei successivi due con un finale in rimonta sprint.
VOLLEY PARELLA TORINO – ARREDO FRIGO VALNEGRI ACQUI TERME 2-1 (22/25, 25/20, 25/21)
Nella prima gara le locali partono subito avanti, ma le termali rimangono agganciate a poca distanza, tenendo il gioco in equilibrio e ritrovando la parità ai 6. Lalli con un ace e Adani portano avanti e, sempre loro due mantengono il risultato in favore dell’Arredo Frigo Valnegri. Dopo una fase di blackout le torinesi riaccendono la spina rimontando di quattro lunghezze un 14/19 ma, l’errore nella battuta dell’ipotetico pareggio ridona fiato termali che mantengono il punteggio in loro favore. Nonostante le torinesi rispondano ad ogni colpo, Acqui si mantiene a +3 sino alla chiusura. Nel secondo set Parella parte subito forte con un triplo vantaggio, ma la situazione si riequilibra all’istante. Botta e risposta sino ai 6 poi Adani porta avanti le acquesi (6/8). Le torinesi ribaltano, Cattozzo e Adani si rimettono in pari, ma la formazione di casa ritorna sopra. Capitan Mirabelli e compagne rimangono inizialmente sul filo, poi però le padrone di casa avanzano di cinque mantenendosi col medesimo vantaggio sino alla fineTerzo set con partenza punto a punto per i primi quattro scambi, poi Adani porta avanti. Le torinesi ritrovano la parità ai 10. Palumbo e Poggi riportano sopra l’Arredo Frigo Valnegri (11/14). Il Volley Parella ancora una volta si rimette in pari, fallendo il sorpasso, che, dopo un ulteriore tentativo andato a vuoto riesce sul 18/17. Acqui prova a tenersi agganciata ma la ex Cicogna chiude i conti 25/21 in favore della squadra locale.
ARREDO FRIGO VALNEGRI ACQUI TERME – CUNEO GRANDA (15/25, 25/17, 25/22)
Nella seconda gara contro Cuneo Granda le termali partono subito bene con un un break positivo di Mirabelli che porta ad un triplo vantaggio. Le cuneesi rincorrono e riagguantano la parità sul 9/9, passando stabilmente avanti sino a 11/16, approfittando di una fase calante delle termali che non riescono più a ristabilirsi venendo travolte con dieci lunghezze di gap. Partenza in svantaggio anche nel secondo set per la formazione di Acqui Terme, che, però, riesce subito a rimettersi in carreggiata, portando il match in equilibrio. Sul 5/5 Adani e Palumbo portano l’Arredo Frigo Valnegri avanti di tre, che si tiene stabilmente al comando. Con un lungo break in battuta di Palumbo le acquesi allungano da 16/13 a 22/13. Nonostante quattro punti agguantati dalle cuneesi sul finale, la chiusura acquese è netta: 25/17. Il terzo set parte con un triplo botta e risposta, poi la squadra termale prova il sorpasso portandosi a +3, ma le cuneesi si riportano in pari, avanzando di cinque punti dopo il 10 pariLa gara sembra indirizzata a chiudersi in negativo per la formazione guidata da Ivano Marenco ma un turno positivo in battuta di Poggi (autrice di tre ace) ribalta la situazione che, da 16/22 di svantaggio va sul 22/22 con il punto del sorpasso siglato da Lombardi. Cuneo pareggia ma Adani e Mirabelli chiudono i conti di questa finalina per il terzo/quarto posto.
Nonostante abbiamo perso, ritengo più positiva la prima prestazione con il Volley Parella – commenta coach Ivano Marenco a fine giornata – Confermo quanto detto nelle scorse settimane che ho a disposizione un gruppo con tante potenzialità. Ci sono tanti aspetti tecnici da migliorare, ma le ragazze lo sanno. Se fosse un gruppo giovanile che dovesse giocare ad aprile, potrebbe fare davvero bene. Essendo che il campionato parte ad ottobre bisogna partire al meglio possibile all’inizio per poi andare in crescendo. Ho molte idee e sto testando varie soluzioni in vista del campionato”
Prossimo impegno per l’Arredo Frigo Valnegri sabato 2 ottobre a Mombarone per il Trofeo Valnegri Superservice con Marudo, Libellula Bra e L’Alba.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Arredo Frigo Valnegri Acqui Terme

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here