Perosino il nuovo Presidente della Pallapugno Alba

La Pallapugno Alba presenta ufficialmente il nuovo Presidente del club, che da questa stagione sarà Giuseppe “Pino” Perosino

La Pallapugno Alba presenta ufficialmente il nuovo Presidente del club, che da questa stagione sarà Giuseppe “Pino” Perosino.
Profilo
Nato a Canove di Govone, il suo rapporto con la pallapugno arriva da lontano, quando da ragazzo inizia a giocare nello sferisterio appena costruito nel paese. “Giocavamo in tanti” – ricorda – “troppi direi, purtroppo il campo era solo uno. Quando venne installata l’illuminazione elettrica andavamo avanti a giocare fino all’una di notte”.
Nel 2010 inizia poi la sua esperienza dirigenziale, allestendo grazie al sostegno del Notaio Toppino una squadra a Priocca per il campionato di Serie B. Negli anni seguenti, poi, conosce Bruno Campagno con cui si instaura un rapporto speciale. Insieme arrivano a difendere i colori della canalese, di cui Giuseppe Perosino diventa presidente nel 2018. Rimasto in carica fino al 2020, lascia poi la società dopo la vittoria della Superlega dell’anno scorso.
Da questa stagione sarà il nuovo presidente della Pallapugno Alba.
L’intervista
C’è grande entusiasmo per questo progetto, che il Presidente presenta con queste parole: “Abbiamo cominciato una nuova avventura, con un direttivo di amici. Il nostro intento è quello di fare gradualmente piccoli cambiamenti per compiere un salto di qualità. Stiamo riscontrando interesse nel progetto, oltre al supporto del nostro patron, il notaio Toppino, stanno arrivando nuovi sponsor tra cui uno molto importante come Albeisa, Torfit che ci ha seguito e anche tanti altri. Siamo felici di avere questo sostegno così da poter realizzare tante novità che abbiamo in mente. Il fatto di essere ad Alba ci entusiasma, perché una volta tutte le Langhe ed il Roero accorrevano qui per il mercato e per la pallapugno. Questo sport è il simbolo della tradizione della città e vogliamo dargli un nuovo lustro. Inoltre, giocheremo su un campo che è la storia del gioco e per cui non posso che ringraziare la Fondazione Sferisterio Mermet. Insomma, ci sarà da divertirsi”.
Per quanto riguarda il campo, le aspettative sono altrettanto alte: “Abbiamo una squadra ottima e competitiva, secondo me. I ragazzi hanno dimostrato il loro valore già l’anno scorso e devo dire che si è formato davvero un bel gruppo. A me piace avere un solido rapporto con tutti i giocatori e sono molto contento di avere questa squadra. Poi con Bruno c’è un’amicizia speciale, è un grande giocatore, ma soprattutto una persona d’oro. Penso che in questa stagione ci siano possibilità di crescere ancora, anche se sappiamo che nelle finali può succedere di tutto. Noi siamo ambiziosi e vogliamo vincere il più possibile, come tutti, ma anche contro avversari molto forti l’anno scorso siamo riusciti a fare bene”.
Il nuovo progetto inizia dunque con entusiasmo e grande desiderio di crescere. La nuova stagione si avvicina e la Pallapugno Alba vuole essere protagonista.
Ufficio Stampa Pallapugno Alba
Pietro Battaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here