Pietro Mattio quarto alla Classique des Alpes in Francia

In Francia nella 26esima edizione della Corsa Internazionale Classique des Alpes, Pietro Mattio conquista un meritatissimo quarto posto

In Francia nella 26esima edizione della Corsa Internazionale Classique des Alpes, Pietro Mattio conquista un meritatissimo quarto posto.
A La Bridoire, in territorio francese, un ottimo Pietro Mattio (al primo anno nella categoria!)coglie un meritatissimo e splendido quarto posto nella 26esima edizione della Corsa Internazionale riservata alla categoria Juniores Classique des Alpes. Ha vinto e dominato il belga Cian Uijtdebroeks del Team Auto Eder Bayer davanti al compagno di squadra, il tedesco Luis-Joe Lührs e al francese Lenny Martinez del Comitato Francese della Borgogna. La corsa, durissima con 2600 metri di dislivello totali, si è sviluppata sui 128 chilometri da Ruy-Montceau e La Bridoire con una media oraria superiore ai 37 km/h e l’arrivo dei concorrenti con distacchi sensibili è dimostrazione della condotta tirata da parte degli atleti di testa e soprattutto dell’impresa compiuta dal vincitore con oltre 30 km di fuga solitaria.
La selezione piemontese non ha affatto sfigurato portando all’arrivo Domenico Cirlincione (38), Tommaso Tessiore (45), Edoardo Bertoni (57), Lorenzo Rinaldi (58) e Samuele Rosa Brusin (78).
Apprezzamenti alla condotta della squadra sono arrivati dal Presidente Massimo Rosso: “Complimenti ai ragazzi per avere onorato nel migliore dei modi la maglia della rappresentativa regionale…Avrete sicuramente un futuro roseo…il grande lavoro di squadra ha portato un grande risultato!”
La trasferta francese è stata anche gradita occasione per l’esordio della nuova livrea del Comitato Regionale Piemonte sul furgone in appoggio alla squadra. Un’immagine nella quale spiccano maglie, loghi e colori e che intendono rafforzare l’identità rendendo quindi più accattivante e immediatamente riconoscibile “Casa Piemonte”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FCI Comitato Piemonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here