Pogačar secondo sul Jebel Jais

Lo sloveno si affaccia alle ultime due tappe in maglia rossa

La quinta tappa dell’UAE Tour si è conclusa con Tadej Pogačar secondo, alle spalle di Vingegaard (Team Jumbo-Visma), sull’arrivo montuoso di Jebel Jais.
Il giovane sloveno, ben protetto e aiutato da tutta la squadra emiratina, ha corso in sicurezza i 170 km della prova odierna, facendosi trovare pronto nello sprint in salita che ha concluso la frazione. Tadej riconquista la maglia verde della classifica punti e continua a condurre sia la classifica di miglior giovane, che quella della classifica generale.
Pogačar: “La tappa negli ultimi km è stata caratterizzata dal forte vento e dai tanti attacchi da parte dei vari corridori. Sono riuscito a restare concentrato e tenere d’occhio gli altri uomini di classifica per difendere la maglia rossa. Il finale è stato molto veloce, faccio i complimenti a Vingegaard e sono felice per il mio secondo posto oggi. Ci sono ancora due tappe importanti in cui dobbiamo fare bene, rimanendo concentrati e sperare di portare a casa il risultato”.
Penultima tappa in programma domani con partenza ed arrivo a Dubai: 168 km pianeggianti aspettando lo sprint finale nella cornice di Palm Jumeirah Island.
Risultati 4^ tappa:
1.Jonas Vingegaard (Team Jumbo-Visms) 4h19’03”
2.Tadej Pogačar (UAE Team Emirates) +3”
3.Adam Yates (INEOS Granadiers) +3”
Classifica Generale dopo la 4^ tappa:
1.Tadej Pogaćar (UAE Team Emirates) 17h09’26”
2.Adam Yates (INEOS Granadiers) +45”
3.João Almeida (Deceuninck – Quick Step) +1’12”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa UAE Team Emirates

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here