Prata Volley – Volley Parella Torino 2 a 3 Serie B1, torinesi verso una storica promozione

ParellaAncora un’impresa, l’ennesima stagionale del Volley Parella Torino, che espugna Prata e tiene Bergamo a quattro lunghezze di distanza, a sole due partite dalla fine della regular season.
Un margine che non dà ancora la matematica certezza della promozione diretta in A2 ma che mette una seria ipoteca sulla stessa.
I biancorossoblu si impongono al tie-break al termine di una partita strana che ha visto il Parella partire contratto e subire il servizio dei friulani nel primo set per poi pareggiare i conti e allungare con autorità nel terzo per subire quindi il ritorno dei padroni di casa nel quarto set.
Come da previsioni, Prata deve rinunciare al suo palleggiatore titolare, Calderan, al suo posto Salvatore. Piazzetta fa coppia con Campagnaro al centro e Marini inizia ancora dalla panchina. Per il resto Maniero è l’opposto, Deltchev e Tassan le ali e Bortolini il libero.
Formazione tipo invece per il Parella con Simeon in regia e Corti opposto, Figliolia e Costa schiacciatori, capitan Salza e Mazzone centrali con Smerilli libero.
Nel primo set parte forte Prata grazie al servizio. Dal 3-3 il primo break che porta i padroni di casa sul 6-3, poi 9-4 e quindi 12-5. Il set a questo punto è già praticamente chiuso e il finale 25-17 è una formalità.
Nel secondo è invece il Parella a iniziare bene con Corti al servizio che fa volare i suoi 1-7. E’ il break che spacca il parziale e lo consegna agli ospiti che si impongono 19-25.
Terzo set senza storia. Si parte con 3 ace di Figliolia e un parziale di 0-5. Sul turno di battuta di Salza il Parella vola addirittura 1-15 e poi chiude 8-25.
Nel quarto set si ribalta di nuovo la situazione con Prata ad aggredire da subito a servizio ed andare avanti 5-0, poi 7-2 e continuare ad allungare, con i parellini che non riescono a reagire. I friulani si portano sul 14-6, poi 20-10 per chiudere 25-15.
Il tie-break invece è bellissimo ed equilibrato. Il Parella dal 7-7 fa il primo break (7-9) e tiene il margine fino al 10-12 quando si decide il match: altro punto Parella, cartellino rosso a Prata e divario incolmabile (10-14) che i torinesi capitalizzano nell’11-15 finale.
“I ragazzi hanno fatto un’impresa pazzesca – dice a fine gara coach Battocchio – stanno davvero facendo delle cose straordinarie. Credo che tutto il movimento debba essere orgoglioso di loro. Non so come andrà a finire, ma comunque andrà posso solo battere loro le mani e ringraziarli per quello che stanno dando”.
VITERIA 2000 PRATA VOLLEY-VOLLEY PARELLA TORINO 2-3 (25-17, 19-25, 8-25, 25-15, 15-11)
VOLLEY PARELLA TORINO: Simeon 4, Corti 26, Costa 11, Figliolia 13, Salza 5, Mazzone 5, Smerilli (L), Filippi, Ciavarella, Coroli, Martina. N.e.: Ossola, Putetto. All.: Battocchio.
VITERIA 2000 PRATA VOLLEY: Salvatore 3, Maniero 12, Deltchev 12, Tassan 12, Campagnaro 10, Piazzetta 6, Bortolini (L), Nepitali, Vivan, Fabbian, Marini. N.e.: Spizzo. All.: Sturam.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino