Prove libere World SBK Australia 2019, Laverty soddisfatto dalla prima giornata

Il pilota irlandese si è detto piuttosto soddisfatto dei progressi fatti, ora bisogna continuare a lavorare sul giusto bilanciamento della moto, cercando di legare le curve veloci con quelle lente

Finalmente il Mondiale Superbike è iniziato!
Prima giornata di prove, primi tempi siglati, prime sentenze fornite da Phillip Island.
Il Team Go Eleven è sceso in pista nella prima sessione di prove libere con un configurazione diversa rispetto all’ultima giornata di test pre-campionato con l’obiettivo di identificare il giusto set-up. Purtroppo la guidabilità della moto è peggiorata diventando più difficile da guidare nei veloci curvoni australiani.
Così, nella sessione pomeridiana, i nostri tecnici, affiancati dagli uomini Ducati Corse hanno operato diversi cambiamenti trovando una soluzione che ha permesso a Eugene di guidare confortevolmente. Laverty è subito riuscito a migliorare il suo tempo sul giro, mantenendo un passo costante e piuttosto buono in ottica ritmo gara.
Il pilota irlandese si è detto piuttosto soddisfatto dei progressi fatti, ora bisogna continuare a lavorare sul giusto bilanciamento della moto, cercando di legare le curve veloci con quelle lente.
Free Practice 1: P 17 + 1.754
Free Practice 2 : P 12 + 1.076
EUGENE LAVERTY (Rider) – “La cosa più importante è che continuiamo a migliorare, durante la seconda sessione abbiamo migliorato la moto nelle curve più veloci e questo è stato un importante passo avanti. Il ritmo gara è molto buono e ciò è importante perché qui sul tracciato di Phillip Island la seconda parte di gara sarà fondamentale ”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Team Go Eleven Ducati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here