Reale Mutua Basket Torino, vittoria contro Bergamo

Cappelletti, Marks, Alibegovic, Pinkins e Campani è il quintetto scelto da coach Cavina, Zugno, Lautier, Carroll, Costi e Bozzetto è la risposta di coach Calvani

Cappelletti, Marks, Alibegovic, Pinkins e Campani è il quintetto scelto da coach Cavina, Zugno, Lautier, Carroll, Costi e Bozzetto è la risposta di coach Calvani.
Bozzetto inizia con le marce alte, Pinkins e Alibegovic rispondono per 8-6 del 2°, la panchina ospite vede qualcosa che non va e chiama il time-out. Zugno torna in campo carica e spinge il 12-14 giallonero del 6°, Marks e Pinkins alzano i giri del motore per il sorpasso gialloblu sul 19-15. Carroll tiene a contatto gli ospiti, Pinkins continua a colpire e termina il suo sontuoso primo quarto con i punti del 24-20 del 10°. Il lungo ex Casale non ha finito e apre la seconda frazione da dove aveva lasciato, Marks dall’angolo infila il 31-20 del 12°. Carroll sblocca Bergamo, Marks ritocca il vantaggio gialloblu sul 36-22 del 14°. La tripla di Lautier riduce le distanze e convince coach Cavina a fermare la gara sul 38-27 del 16°. L’esterno inglese continua a colpire per il meno 10, Pinkins torna in campo e infila il 42-29. Capitan Alibegovic attacca il canestro per il 45-29 del 19°, Carroll e Campani griffano l’ultimo minuto con i canestri del 45-33 del 20°.
Campani apre le danze, Carroll riavvicina Bergamo, sfruttando anche un fischio dubbio, sul 49-41 del 22°. Cappelletti prova a riportare un po’ di calma con la tripla del +11, Lautier si accende e riporta sul 52-45 la formazione di coach Calvani. La Reale Mutua si risveglia, capitan Alibegovic e Marks firmano il parziale del nuovo +14, Parravicini non ci sta e fissa da solo il 59-49 del 26°. Campani risponde a Zugno, Toscano vola a segnare sull’ennesima invenzione di Pinkins e coach Calvani è costretto al time-out sul 67-53 del 28°. Allodi imbuca dalla distanza, Lautier dalla lunetta e Bergamo si riavvicina sul 69-57. Zugno è l’ultimo a segnare e all’ultima pausa è 69-59 per i gialloblu. Pinkins torna a colpire dall’arco per il primo canestro dell’ultima frazione, Zugno replica mantenendo Bergamo sempre in scia ai gialloblu sul 76-67 del 34°. Toscano è ancora una volta diabolico nel coprire il campo in difesa, Campani rimette la doppia cifra di vantaggio. Lautier rimette Bergamo a meno 8 al 35°, Zugno è ancora un problema per il 79-72. Allodi accorcia sul meno 5, sul 79-74 del 37°, la Reale Mutua prova a riordinare le idee con il time-out. Al rientro si va da Pinkins, che mette due pesantissimi punti, Zugno risponde per il 81-75 a 1 e 26” dalla fine della gara. Carroll torna a colpire per il meno 5, Parravicini ruba una palla incredibile, Zugno mette la tripla del 82-80 a 23” dalla fine. La Reale supera la pressione sulla rimessa, Marks è mandato in lunetta con 13” da giocare, 2/2 per la guardia gialloblu, che vale il + 4 sul 84-80.
REALE MUTUA BASKET TORINO – BERGAMO BASKET 2014: 84-80
Parziali: 24-20, 21-13, 24-26, 15-21
Torino: Alibegovic 10, Marks 27, Cappelletti 5, Cassar, Campani 9, Pinkins 29, Toscano 4, Castellino, Mortarino NE, Jakimovski, Reggiani NE, Traini. All. Cavina, ass. Iacozza e Spanu
Bergamo: Dieng 2, Carroll 19, Crimeni NE, Parravicini 4, Costi, Bozzetto 8, Allodi 9, Marra 2, Lautier 14, Zugno 22. All. Calvani, ass. Grazzini
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Reale Mutua Basket Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here