Risultati Giaguari Torino Football Americano, sconfitta a Bergamo

Sabato prossimo infatti dovranno far visita ai Campioni uscenti e tuttora imbattuti Rhinos Milano, per una partita sulla carta proibitiva.

giaguariI Giaguari Torino escono sconfitti dalla battaglia di Bergamo contro i Lions, e falliscono quello che sarebbe stato un bell’allungo in classifica nei confronti delle “rivali” playoffs, tra cui ora rientrano proprio gli orobici dopo la vittoria ai danni dei giallo neri.
E’ stata proprio una bella partita, in cui le squadre si sono affrontate a viso aperto durante l’arco di tutta la gara, ed in cui il pubblico è rimasto con il fiato sospeso fino alle battute finali. I Giaguari cominciano bene, recuperando il loro stesso kickoff iniziale ed andando in vantaggio con Alessandro Socci, imbeccato da un preciso lancio di Andrea Morelli: 7-0 dopo il calcio di Mattia Di Lilla.
I Lions però hanno fame di punti, e con determinazione riescono a ribaltare il punteggio con due touchdown consecutivi, che portano le squadre al riposo sul 14-7 in favore dei padroni di casa.
I torinesi sono però tutt’altro che domi, e nel secondo tempo riescono dapprima a segnare il touhdown del 13-14 con una ricezione spettacolare di Alessandro Mella (sbagliata la trasformazione), e poi ad imbastire un bel drive che, grazie soprattutto alle corse di un infermabile Lou Cotrone, li porta nuovamente a ridosso della goal line dei Lions: qui però lo stesso Cotrone commette fumble, e i sogni di sorpasso dei Giaguari sembrano svaniti.
Ci pensa però il solito Matt Conroy a ridare alla squadra di coach Riccardo Merola ciò che era stato tolto: il linebacker americano intercetta il connazionale Bryant e riporta l’ovale fino in fondo: Cotrone entra su corsa da due e Giaguari avanti 21-14.
Nel quarto periodo però sono i Lions a rimettere avanti il naso, grazie ad un touchdown su corsa del quarterback Bryant e alla successiva trasformazione da due punti: 22-21 Lions.
C’è ancora tempo, ma l’attacco dei Giaguari si inceppa sul più bello: Morelli viene intercettato a ridosso della propria endzone ed i Lions ne approfittano per allungare sul 29-21.
Con ancora più di due minuti da giocare ci sarebbe una possibilità per tentare di portare la partita al supplementare, ma il drive della “disperazione” torinese si chiude sulle 35 dei Lions, quando Morelli viene nuovamente intercettato.
Ora i Giaguari vedono il proprio record tornare in parità, ma non hanno tempo per leccarsi le ferite: sabato prossimo infatti dovranno far visita ai Campioni uscenti e tuttora imbattuti Rhinos Milano, per una partita sulla carta proibitiva.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Giaguari Torino