Risultati Internazionali d’Italia Mx Round 2 Malagrotta, continua la crescita di Tm Racing

Il team Tm Factory si sposta in Lombardia a Ottobiano per l’ultima gara degli Internazionali prima della partenza del materiale per il Qatar.

2c0fd93f-b1cd-41e5-a8e0-2167499dcf97Si è corso sulla bellissima pista di Malagrotta a due passi dal centro di Roma, un folto pubblico ha preso d’assalto il crossodromo “Aurelia”, dopo la sabbia della Sardegna si è corso sul fondo duro, la pioggia è caduta copiosa durante la giornata ma non ha creato problemi.
Samuele Bernardini e Paolo Lugana si presentano a questo appuntamento dopo il buon risultato della Sardegna. Nelle qualifiche della 125 Paolo ottiene un grandissimo quinto posto assoluto.
Lugana in gara 1 dopo una partenza non perfetta riesce a trovare il suo ritmo e ha messo in mostra una ottima rimonta che lo ha visto transitare sotto la bandiera a scacchi 5°. In gara 2 Paolo riesce a bissare l’ottimo risultato della prima heat. Samuele Bernardini nelle prove cronometrate non è riuscito a trovare il giusto feeling con la sua Tm 250 non riuscendo ad esprimersi al meglio.
Nella gara riservata alla MX2 Bernardini è partito fortissimo mettendo in mostra una grandissima partenza transitando al primo giro al quarto posto, purtroppo quando stava lottando per il vertice è scivolato perdendo diverse posizioni finendo la sua gara in undicesima posizione.
La Elite la finalissima di giornata Samuele ha dimostrato ancora una volta di essere un mago delle partenze, alla prima curva ha girato in sesta posizione in mezzo alle 450.
Con il passare dei giri Bernardini ha dovuto alzare il ritmo a causa dell’indurimento degli avambracci che non gli hanno dato la possibilità di restare con i migliori ed ha concluso nelle retrovie.
Il team Tm Factory si sposta in Lombardia a Ottobiano per l’ultima gara degli Internazionali prima della partenza del materiale per il Qatar.
Marco Ricciardi commenta così la gara:”Stiamo continuando il lavoro di sviluppo del nuovo materiale che andrà spedito per le prime 4 trasferte extra Europee, Samule ha dimostrato di essere veloce ma la nostra priorità in questo momento è preparare al meglio la nuova moto per il mondiale, ci stiamo concentrando di più sulle decisioni da prendere che sul risultato. Abbiamo ancora la gara di Ottobiano e buona parte del lavoro è stato fatto. Buona la prestazione di Paolo Lugana che continua a crescere deve ancora trovare il giusto feeling con il nuovo sistema di partenza e quando riuscirà a partire davanti arriveranno anche i risultati.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa TM Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here