Risultati Itinera Cus Ad Maiora Rugby Torino, il weekend

La neve, che ha imbiancato i campi del centro sportivo Angelo Albonico, ha infatti costretto al rinvio delle partite della serie A femminile, della C e dell’Under 18 territoriale.

Il maltempo ha ridotto ai minimi termini il fine settimana agonistico dell’Itinera CUS Ad Maiora Rugby 1951. La neve, che ha imbiancato i campi del centro sportivo Angelo Albonico, ha infatti costretto al rinvio delle partite della serie A femminile, della C e dell’Under 18 territoriale. Hanno giocato soltanto le due squadre impegnate in trasferta e la compagine di serie A ha ceduto a Piacenza per 60-10 alla Sitav Rugby Lyons, capolista imbattuta del girone 1, nell’incontro della seconda giornata di ritorno. I ragazzi di coach Lucas D’Angelo hanno segnato una meta per tempo con Amadasi e Ursache e hanno complessivamente subìto la velocità e la fisicità dei padroni di casa che già li avevano messi in difficoltà nella sfida d’andata. Negli altri match si sono registrate due vittorie esterne ottenute dalla Tossini Pro Recco, per 26-11 a Settimo Torinese sulla TKGroup Rugby Torino, e dall’Accademia Nazionale “Ivan Francescato”, per 29-27 allo Stadio Carlini sul CUS Genova. La classifica vede al comando i Lyons con 35 punti, davanti al CUS Genova con 24 e all’Accademia, che con 18 si è installato al terzo posto, che al termine della prima fase ammetterà alla poule promozione. La Pro Recco e la TK Group sono a quota 13 e l’Itinera a 6.
L’Under 16 Elite allenata da Nicolas Epifani e Roberto Modonutto si è imposta a Parabiago per 54-14. Sono andati in campo Boglio estremo, Ponzone e Mazzucco alle ali, Caminiti e Toniolo ai centri, Bartoletti apertura, Piunno mediano di mischia, Genovese, Di Pierrro e De Boni in terza linea, Cecati e De Luca in seconda e Pecoraio, Giusti e Reverso Peila in prima. Hanno fatto il loro esordio in campionato in gialloblù Belibou e Duma. Mattatore di giornata è stato Genovese con quattro mete, mentre le altre sono state segnate da Toniolo, Ponzone, De Luca e Bartoletti. Piunno ha calciato in mezzo ai pali sette trasformazioni su otto. Prestazione sopra le righe dei cussini, che sono riusciti a trasferire in partita quanto preparato nel corso degli ottimi allenamenti svolti in settimana. L’assenza di infortuni e di cartellini gialli ha ulteriormente impreziosito la prestazione degli ospiti.
Le foto sono di Mario Sofia e Alessandro Medda
Addetto stampa sezione RUGBY: Roberto Levi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here