Risultati Ke Team Enduro 2017, confermata la leadership della squadra

Il KE Team si dirige quindi verso il prossimo round in Sicilia con la leadership della E2 tra le mani e l'ottimo terzo di Battig nella E1.

albergoni2Lo scorso weekend il KE Team Kawasaki ha iniziato ufficialmente la sua seconda stagione di gare sulla spiaggia di Lignano Sabbiadoro. La località friulana ha aperto le danze per il terzo anno consecutivo, quest’anno con una formula del tutto particolare. Durante il primo giorno del sabato i piloti si sono dati battaglia su due prove speciali da ripetere per 5 giri, con formula Enduro Sprint. Nonostante non ancora al 100% della forma, la new entry Alessandro Battig ha regalato alla nuovissima Kawasaki KE250F un bel podio, terminando dietro al vincitore Moroni e a Guarneri. Il capitano Simone Albergoni, quest’anno passato alla categoria Enduro 2 a bordo della KE450F, è stato battuto dal solo, velocissimo, Giacomo Redondi, lasciandosi alle spalle piloti del calibro di Salvini e Monni al termine di una gara tiratissima. Incoraggiante debutto al settimo posto anche per il cremasco Roberto Rota con la special KE300F. Sabato sera i concorrenti hanno invece affrontato una prova spettacolo in notturna sulla spiaggia di Lignano Pineta valida per definire la griglia di partenza della gara di Enduro Country della domenica, una manche di 2 ore con tre soste obbligatorie ai box.
I portacolori della Kawasaki sono stati vittima di alcune cadute, ma sono ad ogni modo riusciti a conquistare dei buoni posti per lo start della seconda giornata. Gara 2 è stata ricchissima di colpi di scena con Battig e Albergoni sempre tra i protagonisti, mentre lo sfortunato Rota si è dovuto fermare a causa di un forte dolore alla spalla recentemente infortunata.
Il triestino campione italiano 2015 ha condotto una prova molto costante, portando a casa un altro preziosissimo terzo posto nella E1. Anche Simone ha entusiasmato tutti con una condotta di gara davvero tenace e, approfittando anche dei problemi di Monni prima e Redondi poi, si è involato verso una straordinaria vittoria che gli mancava dall’ultimo round di Borno 2015, quando era in lotta proprio con il suo attuale compagno Battig per il titolo. Grande gioia per la compagine bergamasca che dopo un 2016 di rodaggio, ha raccolto finalmente i frutti dell’intenso impegno profuso da tutti i componenti, lo stesso Albergoni ed Emilio Comotti in primis, tra l’altro in una gara davvero probante sia per i piloti che per i mezzi meccanici.
Il KE Team si dirige quindi verso il prossimo round in Sicilia con la leadership della E2 tra le mani e l’ottimo terzo di Battig nella E1. Appuntamento a Custonaci fra due settimane!
ASSOLUTI D’ITALIA – 1a e 2a prova – Lignano Sabbiadoro – Udine
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Ke Team