Risultati Milano-Torino, buon quinto posto per Ulissi e la Lampre

Diego Ulissi ha colto la 5^posizione nella Milano-Torino, disputatasi sulla distanza dei 192 km con partenza da Sesto Ulteriano e arrivo sul Colle di Superga

160928-mito-ulissi-5-660x439Dopo il 2° posto ottenuto nella Tre Valli Varesine, Diego Ulissi ha colto la 5^posizione nella Milano-Torino, disputatasi sulla distanza dei 192 km con partenza da Sesto Ulteriano e arrivo sul Colle di Superga (foto Bettini).
Un ulteriore piazzamento di rilievo per il talento toscano, a riprova di una buona condizione di forma e di una versatilità che lo rendono competitivo su vari fronti.
Corsa dalla trama senza sussulti fino alla seconda e ultima ascesa di Superga: dopo un allungo all’11° km di Mattia Cattaneo e altri 10 attaccanti, azione annullata al 18° km, la corsa è stata condotta dal trio composto da De Marchi, Grosu e Kennaugh.
I tre battistrada hanno toccato gli 8’40” di vantaggio a 75 km dall’arrivo, poi il gruppo ha iniziato una regolare rimonta che ha portato alla neutralizzazione delle fuga ai -9 km dal traguardo (Kennaugh ultimo ad arrendersi).
Il gruppo, ridotto a trenta unità e comprendente per la LAMPRE-MERIDA Ulissi e Niemiec, ha imboccato l’ascesa finale viaggiando ad alto ritmo: si sono susseguiti gli scatti di Zardini, Woods e l’allungo vincente di Miguel Lopez, capace di tagliare il traguardo in solitaria con 9″ su Woods, mentre il primo gruppo inseguitore, nel quale era presente Ulissi, si è sgranato negli ultimi metri, portando la 3° posto Uran, al 4° Moreno e al 5° il capitano blu-fucsia-verde (+21″).
Per Rui Costa, una prova che ha rappresentato un primo passo verso la finalizzazione della preparazione in vista dell’appuntamento di sabato con Il Lombardia: sul traguardo di Bergamo, nel 2015 il corridore portoghese fu 3°.
“La prova di Ulissi è stata in linea con le sue ultime prestazioni e il 5° posto, dietro al duo Lopez-Woods oggi ottimo, è di valore, considerando la qualità del lotto dei corridori che sono arrivati a giocarsi il successo sul Colle di Superga – ha sottolineato Marzano – Bravo Cattaneo in avvio di gara a entrare in un’azione di 11 corridori che avrebbe potuto essere pericolosa, poi un applauso va a Niemiec, al fianco di Diego nell’approccio alla salita finale”.
ORDINE D’ARRIVO
1- Lopez 4h13’36”
2- Woods 9″
3- Uran 14″
4- Moreno 19″
5- Ulissi 21″
31- Niemiec 3’28”, 56- Petilli 8’14”, Polanc dnf, Mori dfn, Rui Costa dnf, Durasek dnf, Cattaneo dnf
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Lampre Merida