Risultati MV Agusta Gara 1 Portimao SBK 2017, Camier quarto

La perfetta sintonia tra moto e pilota permette a Camier di recuperare velocemente su Melandri, arrivando a giocarsi il podio con una volata finale sul traguardo

0359_P10_Camier_actionLeon Camier è quarto dopo una lunga ed emozionante battaglia in Gara1 a Portimao; solo 0.342s distanziano il Team MV Agusta Reparto Corse dal primo, storico podio in WorldSBK. Nella WorldSSP PJ Jacobsen ottiene il 3° tempo in qualifica e domani partirà dalla prima fila in griglia.
WorldSBK – FP3, SP2, Race1 – Dopo aver chiuso con il 3° miglior tempo in pista nelle FP3 di questa mattina, nella Tissot-Superpole2 la sorte ha giocato un brutto scherzo al pilota inglese, costretto al ritiro al primo giro per un problema al motore della sua moto. Non avendo potuto concludere il primo giro cronometrato, Camier è costretto a partire dalla 11° posizione in griglia.
Quando si spengono le luci Camier ritrova immediatamente il giusto feeling con la F4 RC preparata dal Team MV Agusta Reparto Corse. Malgrado la posizione di svantaggio in griglia, il britannico inizia una strepitosa rimonta che lo porta in quarta posizione, alle spalle di Marco Melandri, ad appena metà gara. La perfetta sintonia tra moto e pilota permette a Camier di recuperare velocemente su Melandri, arrivando a giocarsi il podio con una volata finale sul traguardo, vinta dal pilota Ducati per soli 0.342s.
Domani Leon Camier tornerà in pista alle 15.00 ora locale, pronto a scattare dalla pole position di Gara2 in virtù del risultato di oggi.
WorldSSP – FP3, SP1, SP2 – Forte del 3° posto nelle FP3 del mattino, Jacobsen è tornato in pista nel primo pomeriggio per l’ultimo turno di qualifica Tissot-Superpole2. Nei 15 minuti a disposizione, il rider americano riesce a chiudere ancora in 3° piazza, guadagnando la prima fila in griglia per la gara di domani.
Il compagno di box Alessandro Zaccone continua il lavoro sul setting della sua MV Agusta F3 675 e va a concludere la manche di Tissot-Superpole1 in 21° posizione, con il secondo miglior crono per la classe ESS.
Leon Camier #2 WorldSBK – Non credevo possibile riuscire a recuperare così tante posizioni ma sono riuscito a fare degli ottimi sorpassi ad inizio gara e la moto ha lavorato davvero bene. Ho dato il massimo per riagganciare Melandri ma sul finale ho commesso qualche piccolo errore nel tentativo di recuperare il gap, e non mi è stato possibile sorpassarlo. Ad ogni modo, sono assolutamente felice per questo risultato e voglio ringraziare tutta la mia squadra per l’ottimo lavoro. Non vedo l’ora di tornare in pista per Gara2.
Patrick “PJ” Jacobsen #99 WorldSSP – Sono molto contento, oggi la moto andava davvero bene e sono riuscito a spingere forte per l’intero turno di Superpole. Domani partiamo in prima fila ed è un’occasione importante per inserirci nella lotta al podio. Un ringraziamento speciale a tutta la squadra, domani cercherò di ripagarli con un bel piazzamento.
Alessandro Zaccone #61 ESS – Onestamente abbiamo ancora un po’ di lavoro da fare con la moto perché siamo ancora lontani dalle nostre potenzialità. Senz’altro, aver saltato il secondo turno ieri ci ha complicato di molto il lavoro sul setting. Adesso ci concentriamo sulla gara di domani, perché da qui possiamo solo migliorare.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa MV Agusta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here