Risultati Volley Parella Torino, emozionante rimonta contro Acqui

Ancora una vittoria al tie-break per il Volley Parella Torino, la quarta da inizio stagione, questa volta contro la Pallavolo La Bollente Acqui

Ancora una vittoria al tie-break per il Volley Parella Torino, la quarta da inizio stagione, questa volta contro la Pallavolo La Bollente Acqui e, così come due settimane fa contro Savigliano, arrivata al termine di una rimonta iniziata dopo che i biancorossoblu si trovavano sotto 0-2.
Un successo che mette in mostra il carattere dei parellini ma anche i limiti caratteriali, soprattutto se si analizzano i primi due set, persi dopo essere stati in vantaggio 19-16 e 22-17.
Coach Battocchio schiera la formazione tipo recuperando in extremis Gerbino e Sorrenti, fermi per motivi di salute e fisici da inizio settimana.
Dogliero invece deve rinunciare a Rabezzana, sostituito in regia da Pusceddu.
Nel primo set, dopo esser stati sotto 2-4, i parellini passano avanti 9-8 con Mazzone al servizio e allungano fino al 16-12. Dal 19-16 però, Pusceddu in battuta mette in crisi la ricezione biancorossoblu e Acqui la ribalta (19-21) arrivando al massimo vantaggio sul 20-23. Il Parella non demorde e torna in parità (23-23) ma un muro e una ricezione-mittente chiusa da uno smash consegnano il set ai termali (23-25).
Nel secondo set l’allungo parellino arriva con Filippi al servizio (18-12) ma sul 22-17 si spegne nuovamente la luce. Tre muri, due errori in attacco e tante difese e rigiocate ospiti fanno sì che Acqui riesca a chiudere 22-25. Unica nota positiva, l’esordio di un altro giovanissimo parellino: Alessandro Solano, schiacciatore classe ’99, protagonista in Serie D e Under 20. Mazzone e compagni a questo punto sono bravissimi a non farsi sopraffare dalla delusione ed anzi reagire. Subito avanti 4-1 nel terzo set, mantengono sempre un buon margine ma è a metà parziale che viene scavato il solco a poco a poco. Dall’11-7 si passa aul 16-10 fino al 25-14 finale.
Quarto set sulla stessa falsariga ma stavolta i biancorossoblu volano fin dalle prime battute e ben presto si è già sul 20-8 per poi arrivare al 25-11.
Nel tie-break invece si rivede Acqui. Avanti 0-3, poi 2-5, subiscono la rimonta dei padroni di casa su un gran turno di servizio di Gerbino (6-5). Riescono ancora a girarla (7-8) ma da questo momento c’è solo più Parella in campo (10-8) e il match si chiude sul 15-9.
“Sono molto contento della reazione dei ragazzi – dice coach Battocchio – che, sotto 0-2, hanno dimostrato carattere per andare a riprendere la partita. Quello che è certo è che il salto di qualità deve essere quello di non andare a mettersi in certe situazioni pericolose e impare a gestire determinati momenti. Dobbiamo ancora crescere molto dal punto di vista della mentalità. Arriviamo a Natale con 7 vittorie su 10 gare, non ci interessano i punti in classifica, che comunque sono 17, ovvero un buon bottino, ma è importante vedere che anche se abbiamo vinto tante volte al quinto, è una squadra che comunque ci tiene, lavora e ha voglia di vincere oltre che di migliorare”.
VOLLEY PARELLA TORINO-PALLAVOLO LA BOLLENTE 3-2 (23-25, 22-25, 25-14, 25-11, 15-9)
VOLLEY PARELLA TORINO: Filippi 4, Gerbino 18, Sorrenti 15, Repetto 15, Mazzone 12, Maletto 13, Martina (L), Giorgio, Solano. N.e.: Enna, Crosasso, Mancuso, Piasso. All.: Battocchio. Vice: Cergna.
PALLAVOLO LA BOLLENTE: Pusceddu, Cottafava 14, Graziani 13, Colombini 10, Perassolo 10, Belzer 8, Cravera (L), Rinaldi 1, Miola 1, Rabezzana. N.e.: Emontille, Aime, Castellari. All.: Dogliero.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here