Roberto Corino nuovo centrale della Pallapugno Alba

Il centrale della “Pallapugno Albeisa” nella Serie A 2021 sarà Roberto Corino

Il centrale della “Pallapugno Albeisa” nella Serie A 2021 sarà Roberto Corino!
Profilo
Classe 1980, campione a tutto tondo nel mondo della pallapugno ha fatto incetta di titoli con quattro scudetti, 3 Coppa Italia, 3 Supercoppa e la fresca Superlega. Inizia la sua esperienza proprio da 8 anni ad Alba, prima di trasferirsi nel ’99 alla Canalese e poi a Spigno Monferrato (2000). Torna nel capoluogo della langhe per due anni, poi è la volta di Santo Stefano Belbo con cui festeggia lo scudetto del 2003 (e dove rimane fino al 2005). Vince intanto anche i mondiali con la nazionale italiana. Tra il 2006 ed il 2008 inanella per tre volte il “triplete” con i colori di Alba e poi Dogliani. Successivamente gioca per Ricca, ancora Dogliani e poi Cuneo, per approdare in seguito a Santo Stefano dove rimane quattro anni (2013-2016). In quel periodo cede in finale di Serie A contro Campagno. Infine dopo l’esperienza a Monastero Bormida, inizia la carriera da centrale ad Imperia e poi a Canale con cui centra la Superlega 2020.
Da questa stagione è tempo di una nuova avventura albese tra le fila della “Pallapugno Albeisa”.
L’intervista
Cosa significa per Roberto Corino questa nuova pagina di carriera, con un grande ritorno ad Alba: “Per me che sono nato ad Alba è un’emozione ancora più grande. Si tratta di un progetto importantissimo, anche per l’immagine del movimento. Mi appassiona molto anche perché mi piace cercare di portare stimoli e novità per coinvolgere i più giovani e mi piace mettermi sempre in gioco”.
Dal punto di vista tecnico lo spostamento al ruolo di centrale è anche un importante stimolo: “Sono una via di mezzo tra un giocatore di potenza ed uno tecnico, un giusto equilibrio. Mi sono spostato davanti a fare il centrale ed ho trovato nuove motivazioni, perché è una cosa nuova per me. Sicuramente è un ruolo diverso che devo ancora imparare bene colmando lacune tecniche e perciò devo tenere la testa bassa e pedalare. Il mio obiettivo è dare una mano al resto della squadra e con questo nuovo ruolo ho riiniziato un’altra carriera e sono veramente motivato”.
Ufficio Stampa Pallapugno Alba
Pietro Battaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here