Rugby San Mauro, i risultati del weekend

Dopo quattro domeniche al vertice, la squadra dei “cinghiali” cede all’Ivrea e consegna il primato in classifica ai canavesani

Si è svolto sabato a San Mauro il raggruppamento della propaganda.
Presenti le società San Mauro, Settimo Junior e Polisportiva Giuco. I piccoli cinghialotti sanmauresi si sono presentati al gran completo. Presenti con 3 under 6, 8 under 8,  15 under 10 e 15 under 12.
Questi i risultati: Under 8 vinte 1 persa 1
Under 10 vinta 1 persa 1
Under 12 vinta 1 persa 0.
La mattinata si è conclusa con il consueto terzo tempo davanti a un bel piatto di lasagna. Chiunque voglia aggiungersi alle squadre del Rugby San Mauro ci trova al Parco Einaudi il mercoledì (17.30-19.00) e il sabato (10.30 – 12.00)
Sabato 17/11, la under 12 parteciperà al raggruppamento di Settimo mentre le under 6 – 8 – 10 a di Moncalieri.
IVREA – SAN MAURO 31-9
Il girone di andata si conclude con una nota amara per il San Mauro. Dopo quattro domeniche al vertice, la squadra dei “cinghiali” cede all’Ivrea e consegna il primato in classifica ai canavesani.
La partita si svolge su un campo tutt’altro che facile, sia per le condizioni pesanti che per la pioggia che cade per la quasi totalità della partita, rendendo il gioco ancora più difficoltoso. Gli avversari si presentano in ottime condizioni, forti anche degli ultimi risultati raccolti.
Il San Mauro però, vede sicuramente la migliore partenza e il miglior carattere visto finora nell’affrontare i primi minuti di gioco. I giocatori non si lasciano assolutamente intimidire da condizioni ed avversario, ma anzi affrontano a viso aperto e con il carattere giusto l’Ivrea, il quale, si trova da subito a dover subire la pressione in difesa del San Mauro e la sua voglia di conquistare palla e metri.
Il primo sblocco del risultato avviene al quarto minuto di gioco, quando da fallo di fuorigioco dell’Ivrea, Rosso piazza in mezzo ai pali la prima punizione a favore del San Mauro.
Il gioco riprende e la veemenza dei quindici sanmauresi, porta nuovamente a far commettere fallo ai propri avversari, e da posizione non facile, Rosso piazza nuovamente ed aggiunge altri tre punti al risultato. Al settimo minuto il San Mauro conduce per sei a zero. L’Ivrea comincia però a spingere e dai suoi attacchi scaturiscono pericolose occasioni di avvicinarsi alla meta, dopo una lunga azione di gioco con la propria mischia, i canavesani ottengono un fallo a favore e, da posizione favorevole, al tredicesimo, accorciano le distanze su punizione.
Alla ripresa della partita, gli attacchi dei padroni di casa vengono contenuti efficacemente dall’ottima difesa del San Mauro, che per almeno dieci minuti non riesce a costruire molto in attacco, ma non permette di far passare l’avversario. Ancora una volta da un fallo a favore per fuorigioco avversario, Rosso con un ottimo piede allunga e, al ventiquattresimo minuto, porta gli ospiti sul nove a tre.
Gli ultimi quindici minuti del primo tempo, vedono poche incursioni nella metà campo dell’Ivrea, se non con lunghi calci di spostamento che riescono sì ad impensierire l’avversario e metterlo in difficoltà, ma non danno i frutti sperati. L’avversario a questo punto pressa e gioca con azioni principalmente organizzate dal pacchetto avanzato, che, sfruttando la propria fisicità, mangia metri alla linea del San Mauro e al trentaduesimo conclude in meta che, trasformata, fa passare in vantaggio i padroni di casa.
Le squadre ripartono e, dopo pochi minuti, il San Mauro rimane in quattordici per la temporanea espulsione di Fornaiolo, che viene sanzionato, in maniera probabilmente troppo severa, per un fuorigioco. Negli stessi minuti, si aggiunge, purtroppo, anche l’uscita del centro De Letteris per infortunio.
L’Ivrea approfitta prontamente della superiorità numerica per portarsi nuovamente in meta con i propri tre quarti, che riescono a trovare il varco tra la linea di difesa avversaria e allo scadere del primo tempo, arrivano a condurre per diciassette a nove.
Vengono apportati alcuni cambi nel secondo tempo, per dare la possibilità a coloro che più si erano spesi di uscire. Al terzo minuto però, nuovamente la linea arretrata dell’Ivrea trova il modo di trafiggere la linea di difesa sanmaurese e arriva in meta andando a fissare il parziale sul ventiquattro a nove.
Il San Mauro non demorde, cerca di creare occasioni e spostare la palla creando opportunità per passare, ma la pressione avversaria e anche gli errori commessi nella fase di possesso palla, non permettono di ribaltare il risultato. Questo, rimane invariato per trenta minuti, in cui i padroni di casa sembrano accontentarsi e i “cinghiali” provano, ma hanno poche idee.
A otto minuti dalla fine, i padroni di casa, mettono la parola fine allo scontro andando nuovamente in meta prendendosi i cinque punti.
Il risultato finale è Ivrea trentuno, San Mauro nove.
Partita dal doppio volto quella del San Mauro, uno che rappresenta la voglia di entrare in campo e dare il meglio dai primi minuti di gioco; il secondo, meno felice, rappresenta quello dei troppi errori in fase di possesso palla, che non hanno dato la possibilità di costruire gioco e quindi mete.
Si deve ripartire dal primo, dagli ottimi minuti iniziali e dal carattere che oggi si è mostrato, per continuare a crescere e conquistare il girone promozione.
Formazione: Fadei, Amato, Catania, De Andrea, De Conto, Fornaiolo, Biletta, Migliori, Faletti, Rosso, Bovio, Peila,De Letteris, Carola, Guerci.
A disposizione: Graziani, Russo, Leone, Buronzo, Bogiatto, Bussani, Di Miscio, Chiarolla
Raggruppamento Propaganda a San Mauro
Under 8 vinta 1 persa 1
Under 10 vinta 1 persa 1
Femminile U16 Cogoleto (GE)
Rivoli – San Mauro 74 a 7
Valsesia – San Mauro 38 a 7
Cogoleto – San mauro 54 a 12
11/11 SENIORES – C1 – GIRONE D poule 1
Ivrea – S. Mauro 31 a 9
Verbania – Biella (cadetta) 26 a 12
Stade Valdotain – Rivoli 40 a 17
Classifica: Ivrea 21 – S. Mauro 18 – Verbania14 – Stade Valdotain 11 – Biella 6 – Rivoli 5
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Rugby San Mauro

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here