Sampdoria Juventus 1 a 2 Serie A, secondo posto, ma che sofferenza

I bianconeri lottano e vincono con le unghie e con i denti

Dybala JuventusTre punti conquistati con le unghie e con i denti, ma soprattutto con il carattere e con qualche errore che ha colpevolmente rimesso in gioco i liguri. La Juventus passa 1 a 2, ma ci sono molte cose da rivedere tra attenzione e un centrocampo praticamente inesistente con Hernanes in campo.
Nel primo tempo a dominare il gioco è la Juve che sblocca con una invenzione di Pogba che trasforma una palla normalissima in un gol pazzesco, ma i bianconeri non riescono a incrementare il vantaggio nonostante un super Dybala.
Proprio l’argentino al 47′ mette in porta Khedira che sigla lo 0 a 2. Dopo il doppio vantaggio arriva però la dormita bianconera e la Sampdoria sfrutta le praterie lasciate a centrocampo da un Hernanes che cerca in tutti i modi di non toccare la palla. Cassano ha il merito di accorciare le distanze, ma fortunatamente i bianconeri sono bravi in difesa e calmano ogni velleità. Foto interna: wikipedia.org