Sant’Anna TomCar San Mauro Torinese, Alba vince il confronto

C’è ancora da lavorare per il Sant’Anna, sulla continuità di rendimento e di personalità sull’arco dell’intera gara per tenere il confronto con le migliori formazioni della categoria

C’è ancora da lavorare per il Sant’Anna, sulla continuità di rendimento e di personalità sull’arco dell’intera gara per tenere il confronto con le migliori formazioni della categoria, ma per un set e mezzo i biancorossi tengono efficacemente il passo della capolista (ora solitaria con +4 sulla seconda). Purtroppo il blackout di inizio terzo e quarto set compromette e offusca quanto realizzato in apertura di gara. Necessario un salto di qualità a muro, dove Alba ha vinto il confronto 11 a 5, mentre la ricezione è stata uno degli aspetti più positivi (51% di positive e 31% di perfette). L’attacco denota fatica, fermandosi al 37%, contro il 46 avversario. In avvio sono i biancorossi a giocare più spigliati, realizzando il break sul 4-2 e allargandolo fino al 7-3 su attacco di Ciavarella. Alba recupera grazie ad Avalle, realizzando un parziale di 2-9 che vale il +3 (10-13). La squadra però non smette di lottare, impatta a 15 e sorpassa (16-15) al termine di una rincorsa da 12-15 sulla spinta di Gunetto (in sestetto per l’infortunato Sorrentino). L’ultima parte di set è decisa da Longo. Prima a muro (18-21) e poi per il definitivo 19-25. Nel secondo parziale la pressione al servizio dei sanmauresi resta alta e i padroni di casa rispondono colpo su colpo senza arretrare fino al 7-7. I biancorossi trovano un varco nell’attenta guardia ospite. Miglietta vacilla bersagliato dai servizi tesi di Mosso e obbliga Negro a rilevarlo con Di Miele sul 12-7. Vajra porta a +7 il Sant’Anna, ma Alba batte un colpo risalendo 19-17 grazie ai servizi di Avalle. Scaccia il pericolo Ciavarella e i sanmauresi impattano il conto set su errore al servizio di Mattera. Anziché prendere coraggio e continuare a esporre i limiti avversari, i biancorossi si bloccano improvvisamente, accusando due identici parziali in avvio di terzo e quarto set che compromettono totalmente lo sviluppo della partita. Da 1-7 Alba non concede più nulla, chiudendosi bene, toccando a muro e coprendo in difesa. In fotocopia anche i finali chiusi entrambi a 14, per l’1-3 conclusivo.
IL TABELLINO
SANT’ANNA TOMCAR 1
PALLAVOLO ALBA 3
(19-25; 25-19; 14-25; 14-25)
Arbitri: Cerchiari, Laurita
SANT’ANNA: Mosso, Fumagalli 13, Giraudo 2, Vajra 10, Gunetto 14, Ciavarella 17, Pagano (L); Sangermano 3, Mura, Sorrentino n.e., Salvatico 1, Tanga (L2), Carlevaris. All. Simeon
ALBA: Mattera 6, Avalle 17, Longo 10, Gonella 6, Crusca 14, Miglietta 11, Magnone (L); Morchio 2, Dimiele 2, Scavetta n.e., Parusso n.e., Coroli n.e., Barbero n.e. All. Negro
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Sant’Anna TomCar

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here