Sci di Fondo, nella 15km skating Lorenzo Romano è terzo ai Campionati Italiani assoluti di Gromo e vincitore del titolo Under 23

Un oro e un bronzo per Lorenzo Romano nella seconda giornata del Bergamo Ski Tour, che a Gromo ha assegnato i titoli dell’individuale in skating

Un oro e un bronzo per Lorenzo Romano nella seconda giornata del Bergamo Ski Tour, che a Gromo ha assegnato i titoli dell’individuale in skating. Il fondista di Demonte, del Centro Sportivo Carabinieri, è stato protagonista di una grande prestazione nella 15km a cronometro di sabato 1 febbraio. In gran forma ma anche molto attento e determinato, Romano è riuscito a stare per buona parte della gara con Gilberto Panisi (Team Brianza), lombardo che da anni studia e si allena in Svezia, capace di tirar fuori una prestazione superlativa. I due si sono aiutati moltissimo nel corso della gara, riuscendo così a salire entrambi sul podio: secondo il lombardo, terzo il cuneese per pochi decimi. Un risultato, quello di Romano, reso ancora più nobile dal distacco esiguo di appena 6”7 da Francesco De Fabiani (Esercito), insieme a Federico Pellegrino, figura trainante del fondo italiano. Grazie a questa bellissima prestazione, Romano ha anche vinto il titolo italiano Under 23, il secondo dopo quello conquistato lo scorso anno nella 50km, la conferma di una splendida condizione di forma. Vittoria arrivata con poco più di un minuto di vantaggio su Simone Daprà (Fiamme Oro).
Nella stessa gara ha chiuso all’undicesimo posto Daniele Serra (Esercito), con un distacco di 1’04”5 dal vincitore. 24ª posizione finale, invece, per Alberto Piasco (Valle Stura), che ha così concluso anche nono Under 23.
Tanti piemontesi al cancelletto di partenza nella altre categorie. Molto positiva la prestazione di Elisa Sordello nella 10km Juniores Femminile. L’atleta dello Sci Club Alpi Marittime ha concluso al 7° posto, staccata di 1’30”2 dalla vincitrice, Martina Di Centa. 18ª piazza per Giorgia Salvagno (Valle Pesio). 35ª posizione per Stefano Menusan nella 15km Juniores maschile vinta dal solito Davide Graz (Fiamme Gialle). Bella prova di Martino Carollo (Alpi Marittime), giunto quarto nella competizione riservata agli Aspiranti, vinta dal veneto Elia Barp. Nei venti anche anche un ottimo Simone Negrin (Prali), arrivaro 12°, Samuele Giraudo (Valle Stura) 20°, Lorenzo Castoldi (Alpi Marittime) 24°, Giacomo Alifredi (Prali) 37°, Raoul Bertalotto (Sestriere) 45°, Nicolò Garcia (Sestriere) 50°. Nella gara femminile, vinta da Francesca Cola (Alta Valtellina), è giunta 15ª Elisa Gallo (Alpi Marittime), unica piemontese al via.
In allegato: foto dei podi
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here