Serie A2, la Reale Mutua Torino 81 Iren riparte con una vittoria

La Reale Mutua Torino 81 Iren si mette alle spalle la sosta e l’ultima sconfitta contro Lavagna con l’importante vittoria casalinga sulla Rari Nantes Arenzano, fanalino di coda del girone Nord

La Reale Mutua Torino 81 Iren si mette alle spalle la sosta e l’ultima sconfitta contro Lavagna con l’importante vittoria casalinga sulla Rari Nantes Arenzano, fanalino di coda del girone Nord. Ieri sera alla piscina Monumentale i gialloblu si sono imposti 13-12 nella settima giornata del campionato di serie A2 (parziali 4-3 1-1 3-4 5-4), salendo a quota 9 punti e allontanandosi dalla zona “calda” della classifica. Non è stata una prestazione brillante per i ragazzi allenati da Simone Aversa, nonostante una buona partenza che li ha portati a condurre 4-1 con la possibilità di allungare ulteriormente su rigore. La formazione ligure ha lottato ed è rimasta attaccata alla partita, passando anche in vantaggio sull’8-9 all’inizio dell’ultimo parziale, prima della volata finale favorevole ai padroni di casa.
Tra i piemontesi sono da sottolineare i cinque gol di Vuksanovic e la tripletta di Maffè, insieme ai due gol di Federici e alle reti di Audiberti, Capobianco e Ronco. Arenzano ha risposto con i cinque gol di Messina e Delvecchio, con Piccardo e Damonte. La Torino 81 è ora attesa dalla trasferta sul campo della Sportiva Sturla, ieri pomeriggio battuta dal Bogliasco in un derby genovese. Un nuovo test importante per i torinesi, chiamati – come sottolineato dal vicepresidente Marco Raviolo – a una prestazione di grande intensità e determinazione.
Reale Mutua Torino 81 Iren – Rari Nantes Arenzano 13-12 (4-3 1-1 3-4 5-4)
Reale Mutua Torino 81 Iren: Aldi, Federici 2, Cialdella, Scassellati, Maffè 3, Oggero, Audiberti 1, Vuksanovic 5, Capobianco 1, Ronco 1, Novara, Gattarossa, Costantini. Coach: Aversa.
RN Arenzano: A. Damonte, Cedro, Robello, Lottero, Bruzzone, Messina 5, Mantero, Piccardo 1, Ieno, Delvecchio 5, Rasore, M. Damonte 1, Musiello. Coach: De Grado.
Arbitri: Valdettaro – Vittory
Note: Superiorità numeriche: Torino ‘81 2/15 + due rigori, Arenzano 3/13 + un rigore. Usciti per limite di falli Gattarossa (Torino ‘81) nel secondo tempo, Audiberti (Torino ‘81) nel terzo tempo, Cialdella (Torino ’81) e Bruzzone (Arenzano) nel quarto tempo. Nel primo tempo Aldi (Torino ’81) e A. Damonte (Arenzano) parano un rigore a testa. Spettatori 250 circa.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FIN Piemonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here