Serie C, vincono Novara e Borgaro. Si ferma l’Aquatica

È il Waterpolo Novara, che nella quinta giornata disputata ieri ha superato in casa la Libertas Virgiliana portandosi a quota 13 punti in classifica

Il girone 1 del campionato di serie C ha una nuova capolista. È il Waterpolo Novara, che nella quinta giornata disputata ieri ha superato in casa la Libertas Virgiliana portandosi a quota 13 punti in classifica. Alle sue spalle, distanti una sola lunghezza, ci sono Pallanuoto Treviglio e Aquatica Torino, quest’ultima alla prima sconfitta della stagione sul campo della Pallanuoto Crema. Crema che insegue con 10 punti, pari merito con la Polisportiva UISP River Borgaro, a segno in trasferta contro lo Spazio Sport One.
Waterpolo Novara – Libertas Virgiliana 22-6 (2-1 5-3 7-1 8-1)
Successo netto per il Waterpolo Novara, impegnato nella piscina di casa contro la Libertas Virgiliana, fanalino di coda della classifica. I piemontesi sono passati subito in vantaggio e per un quarto e mezzo le due squadre sono rimaste vicine nel punteggio. La rete del 4-2 ha dato il via all’allungo dei ragazzi allenati da Massimo De Crescenzo, che hanno cambiato campo avanti 7-4 e hanno poi dilagato nella ripresa fino al 22-6 conclusivo (parziali 2-1 5-3 7-1 8-1). Tanti giocatori sul tabellino dei marcatori, all’interno di una prestazione che dopo un avvio non brillante è stata sicuramente positiva per tutta la squadra.
Waterpolo Novara: Lippolis, Pugno 2 (1 rigore), Siri 5, Campari 1, Patti, Ciardo 1 (rigore), Caspani 1, Codoro 2 (1 rigore), Laurini 3 (2 rigori), Oddone D. 4, Valtorta, Oddone M. 2, Aspesi. All. De Crescenzo
Pallanuoto Crema – Aquatica Torino 9-6 (3-1 2-2 3-0 1-3)
Dopo quattro vittorie consecutive si è arrestata la corsa dell’Aquatica Torino, sconfitta 9-6 sul campo della Pallanuoto Crema. I lombardi hanno sempre condotto la partita, nonostante due tentativi di rimonta della formazione biancoazzurra, dal 3-0 al 4-3 nel secondo quarto e dall’8-3 di metà gara all’8-6 del terzo periodo. “Crema ha giocato con più determinazione e meritato la vittoria – commenta coach Didieu Cavallera – ci sono mancate un po’ di tranquillità ed esperienza per gestire le situazioni di difficoltà e in generale non siamo riusciti a giocare la nostra miglior pallanuoto. Mettiamo alle spalle questa sconfitta e continuiamo a lavorare, con l’obiettivo di crescere e tornare a ripetere le ultime buone prestazioni”.
Aquatica Torino: Mandalà, Matera, Rosa, Gili, Potop 1, Dalla Bona, Bianchini S. 2, Zoupas 1, Paffumi, Gota 1, Rivoli, Bianchini D., Paletti 1. All. Cavallera
Spazio Sport One – Polisportiva UISP River Borgaro 7-9 (2-3 0-3 3-2 2-1)
Largo sorriso per la Polisportiva UISP River Borgaro, vincente sul campo dello Spazio Sport One con il punteggio di 7-9 (parziali 2-3 0-3 3-2 2-1). I piemontesi hanno preso un buon margine di vantaggio nel secondo quarto e hanno così potuto contenere il tentativo di rimonta dei padroni di casa, capaci di aggiudicarsi il terzo e il quarto parziale. “Abbiamo giocato un’ottima partita per intensità – commenta coach Giulio Katsiberis – e nonostante un po’ di fatica nella parte finale penso che i ragazzi abbiano meritato la vittoria”. Miglior realizzatore Scarpari, autore di quattro gol. Borgaro è ora attesa dalla difficile trasferta di Treviglio, mentre l’altro scontro al vertice del girone 1 sarà quello tra Waterpolo e Aquatica Torino, in programma alla piscina del Terdoppio.
River Borgaro: Germano, Gnoffo 1, Levato, Mazzitelli 1, Succo, Scarpari 4, Fantini, Gattarossa 1, Vaira, Dal Corso, Monaco 1, Staiano 1, Giuliano. All. Katsiberis
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FIN Piemonte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here