Synergy Arapi F.lli Mondovì, arrivano tre punti in trasferta

Arrivano tre punti per la Synergy Arapi F.lli Mondovì dalla trasferta sul campo di Alessano

Arrivano tre punti per la Synergy Arapi F.lli Mondovì dalla trasferta sul campo di Alessano. La compagine monregalese ha avuto la meglio sulla squadra del neo (rientrante) allenatore Paolo Tofoli con il punteggio di 3-0 (18-25/23-25/23-25) in un finale thrilling. I pugliesi hanno venduto cara la pelle aiutati, va detto, da una pericolosa disattenzione dei ragazzi di Fenoglio che per poco non sono stati costretti ad allungare la partita sul finale di terzo set. La ricezione è stato il tallone d’Achille della Synergy Arapi F.lli in terra pugliese (39%) e, proprio sul turno in battuta di Onwelo, Alessano ha sfiorato l’impresa rimontando da 13-23 a 21-23. Senza questa sbavatura, la superiorità di Mondovì è parsa schiacciante: l’ennesima, ottima, partita di Matteo Pistolesi ha permesso agli attaccanti d’infierire su un’Alessano, viceversa, davvero troppo fallosa. Gran prova al servizio dei biancoblu con 12 battute vincenti e soli 5 errori, anche a muro il divario è stato notevole: 9 quelli monregalesi (4 aces di Kollo), a fronte di 5 dell’Aurispa. Le abili mani e la lucidità del palleggiatore monregalese hanno permesso a tutti i reparti di lasciare il segno: 56% finale dell’opposto Morelli (10 su 18), bene Kollo con 4 punti su 7 attacchi (57%) e Borgogno, poi sostituito da Terpin (entrambi 5 su 10). La gara più bella, insieme con Pistolesi, l’ha sfoggiata l’estone Henri Treial che dal centro ha attaccato in modo convincente (6 palle su 7, 86%), lasciando il segno anche 3 volte a muro e 2 in battuta.
“Sono partite in cui conta strappare i 3 punti e alla fine questo siamo riusciti a fare – commenta a fine gara l’allenatore Marco Fenoglio –. Abbiamo rischiato, come già era successo a Bergamo: il turno al servizio di Onwelo è stato devastante: abbiamo faticato ad uscirne, in queste partite è molto più importante l’aspetto mentale di quello tecnico. Occorre avere il focus permanente della situazione, chi ha da perdere siamo noi, non gli avversari: una disattenzione può costare cara, anche in termini di dispendio di energie. Alla fine, comunque, abbiamo vinto con quasi il 60% in attacco ed una gran prova a muro in tre soli set. Va bene così”.
LA PARTITA. Fenoglio propone in partenza la diagonale Kollo-Borgogno in posto-4 con Pistolesi in regia, Morelli opposto, la coppia Biglino-Treial al centro e libero Fusco. Mondovì fatica in ricezione, Alessano si porta 6-4 con l’ace di Kaio, ma Morelli pareggia con un mani-out sul muro avversario. Ancora l’ace di Tomasetti a riportare l’Aurispa avanti 8-6, ma risponde Kollo, prima a muro su Onwelo poi in attacco: 8-9. La Synergy Arapi va avanti di tre lunghezze grazie all’ace sul net di Treial ed un muro di Biglino su Kaio: 11-14 e time out per Tofoli. Morelli serve bene, Borgogno prima chiude in attacco, poi si ripete a muro e siamo 12-17. Alessano approfitta dell’errore di Biglino e del primo tempo di Tomasseti per portarsi a -2: sul punteggio di 15-17 è Fenoglio ad interrompere il gioco. Si torna in campo, Onwelo sbaglia in attacco, Borgogno va a segno in battuta e Mondovì torna a +5 (15-20). Arriva il muro di Treial su Drobnic per il 16-22, poi il centrale estone chiude anche l’ultimo punto in attacco.
Scardia a muro su Biglino segna l’inizio del secondo set: Alessano avanti 2-0, ma il centrale albese gli restituisce il favore e le squadre tornano in parità. Due aces di Drobnic riportano l’Aurispa avanti (6-3), ma Mondovì alza le barricate a muro con Treial a bloccare Scardia per il 6-5. Arriva da Onwelo il punto del 8-5, ancora su sofferenza in ricezione dei monregalesi. La battuta punto di Pistolesi riavvicina la Synergy Arapi (8-7), ma è ancora Alessano a far punti: la battuta di Onwelo torna a far male ed i pugliesi scappano 11-7. Un freddo Pistolesi rimette in corsa i suoi con due punti chirurgici (16-15), poi Morelli al servizio segna il sorpasso monregalese trovando due aces consecutivi: 19-20 e time out per Tofoli. Il punto finale per Mondovì arriva dal muro di Morelli su Onwelo.
Terzo set, nella Synergy Arapi resta in campo Terpin (che ha sostituito Borgogno a metà del precedente): il goriziano piazza l’ace dello 0-2. Ace di Biglino, punto di Treial e Mondovì va avanti di 3 lunghezze, ma Alessano risponde dalla linea dei 9 metri con Onwelo e sul punteggio di 7-8 Fenoglio è costretto ad interrompere il gioco. Il turno al servizio del nigeriano permette a Kaio di pareggiare i conti (8-8). Alessano però pasticcia e Mondovì scappa 11-17 con davvero troppi errori dei pugliesi. Tre aces consecutivi di Kollo valgono l’11-20, Terpin affonda il 13-23, poi inizia lo show personale di Onwelo in battuta che porta incredibilmente Alessano a -1. Terpin sblocca la situazione e porta Mondovì sul set ball (22-24) che vince set e partita su errore al servizio degli avversari.
MERCOLEDI’ LAMEZIA, POI SPOLETO. Domani giornata di riposo per la Synergy Arapi F.lli Mondovì, che mercoledì sera alle ore 20.30 al PalaManera recupererà la seconda giornata del Girone Bianco contro Lamezia. Domenica prossima 3 febbraio, ancora in casa, la partita contro Spoleto che potrebbe davvero segnare il destino degli uomini di Fenoglio in questa prima parte di stagione.
AURISPA ALESSANO-SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’ 0-3 (18-25/23-25/23-25)
SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’: Morelli 13, Kollo 9, Fusco (L), Treial 11, Pistolesi 4, Terpin 5, Biglino 5, Borgogno 7. N.e. Bosio, Spagnuolo, Buzzi, Garelli. Allenatore: Fenoglio
MONDOVI’: ric. 39% (16% prf), att.55%, muri 9, aces 12, batt.sb. 5, errori 10.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Synergy Arapi F.lli Mondovì

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here