Synergy Arapi F.lli Mondovì, chiusura vincente

La classifica finale consegna a Mondovì il titolo di regina con 57 punti, seguita da Spoleto che nello sprint finale ha completato un’importante ottima rimonta salendo a 49 punti

Sono grandi numeri quelli che hanno fatto registrare a Brescia i galletti di Fenoglio: letteralmente affossati i lombardi a muro (17-5 l’impietoso confronto, con 8 blocks personali di Treial!), anche in attacco sono apparsi attenti ed ordinati. Come sempre Matteo Pistolesi in regia ha sfoderato una prova concreta, tenendo il braccio armato ai compagni nei momenti chiave: se Morelli è stato inevitabilmente il più chiamato in causa (15 attacchi vincenti su 30), un Kollo in grandissimo spolvero ha lasciato il segno, ottimamente supportato dal solito Borgogno. Soddisfazione personale anche per Pasquale Fusco, che al cospetto della sua ex squadra ha messo in campo un’eccellente prova.
“Una prova a muro strepitosa, ma non solo – dice soddisfatto coach Marco Fenoglio – Stasera abbiamo giocato forte di squadra, in modo corale. Sono davvero molto contento, è stato il coronamento ad una stagione di altissimo livello. Ho cercato d’infondere ai ragazzi la maggior tranquillità possibile, non dimentichiamoci che siamo andati ben oltre i nostri obiettivi stagionali. Ci prepariamo a giocare i playoff nel modo più tranquillo possibile, convinti che potremo fare molto bene ma senza mai dimenticare da dove siamo partiti. I ragazzi fin qui hanno dato l’anima: ora giocheremo per divertirci e fare il meglio possibile, ma onestamente quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto”.
LA PARTITA. Fenoglio si presenta con il sestetto formato dalla diagonale palleggiatore opposto Pistolesi-Morelli, centrali Biglino e Treial, schiacciatori di banda Borgogno-Kollo, con libero Fusco. Il muro di Cisolla su Morelli consegna a Brescia il primo break dell’incontro sul 3-1, ma c’è l’immediato pareggio monregalese con l’attacco da zona 4 di Kollo. Bisi dalla seconda linea firma il 5-3, il pallonetto out di Kollo il +3 (6-3) ed arriva il time out di Fenoglio. L’ace di Treial (7-6) ed il muro di Treial su Cisolla riportano Mondovì in parità a 11, poi arriva anche la battuta punto di Morelli per il +2 biancoblu (11-13). Su sponda bresciana risponde Cisolla dai nove metri: un suo ace diretto e la battuta trasformata in punto da Milan costringono Fenoglio al secondo time out sul 16-14. Arriva un gran diagonale di Milan (18-15), ma Mondovì non ci sta e con l’ace di Borgogno si riporta a -1 (19-18). Cisolla sbaglia l’attacco del 20-20, Bisi quello del break (20-22), poi Morelli mette il sigillo.
Mondovì subito avanti 1-4 (ace Morelli) nel secondo set, costringendo Zambonardi ad interrompere il gioco. Alla ripresa Treial va a segno prima in attacco (1-5) poi a muro (2-7) e Borgogno affonda il colpo infliggendo ai bresciani il +6 (3-9). Mondovì incrementa ancora il vantaggio con l’attacco dalla seconda linea di Morelli (9-16), Borgono a muro su Bisi perfeziona il set ball (16-24), chiude un’invasione avversaria.
Terzo set, arriva da Kollo il break monregalese (1-3), poi Borgogno prima stoppa a muro Milan quindi attacca il punto del 2-6. Time out per Zambonardi, ma Mondovì sembra una locomotiva in corsa: il muro di Pistolesi segna il 3-9, quello di Biglino su Cisolla il 4-11. Brescia a questo punto reagisce e conquista tre break-point consecutivi sul turno in battuta di Bisi che costringono Fenoglio al time out sul punteggio di 8-11: muro di Tiberti su Morelli, invasione monregalese ed ace dello stesso Bisi. Si riprende a giocare, arriva l’errore di Morelli che consegna ai lombardi il -2 (9-11), Milan da posto4 piazza il 13-14, poi l’aggancio arriva da una palla messa fuori dell’opposto monregalese (15-15). La Centrale è galvanizzata e con Cisolla trova il break del +2 (18-16), poi Candeli cancella a muro Borgogno e va sul 21-18. E’ di Milan il 23-19, infine Treial schiaccia out il primo tempo del 25-20.
Nel quarto parziale la Synergy Arapi fugge (1-4) sul turno al servizio di Morelli: invasione dalla seconda linea per Bisi e attacco di Kollo. Il pallonetto di Morelli costringe Zambonardi al time out sul 2-6, ma due errore di Cisolla e Candeli ed il primo tempo di Biglino fanno volare Mondovì sul 4-11. Entra Terpin per Borgogno, stavolta la Synergy Arapi non si fa sorprendere e amministra un largo vantaggio: l’ultimo punto della regular season lo mette a terra Treial.
CLASSIFICA GIRONE BIANCO. Con la giornata odierna si è conclusa la regular season per il Girone Bianco. La classifica finale consegna a Mondovì il titolo di regina con 57 punti, seguita da Spoleto che nello sprint finale ha completato un’importante ottima rimonta salendo a 49 punti. Terza è Reggio Emilia (sconfitta nell’ultimo turno al tie Break a Roma) con 48 punti, quarta scende Brescia ferma a 47 punti.
PLAYOFF PROMOZIONE CREDEM BANCA. In virtù dei risultati di questa sera gli scontri già definiti nei Quarti di finale dei Playoff Promozione Credem Banca sono Piacenza-Brescia, Bergamo- Reggio Emilia e Spoleto-Castellana Grotte. Resta da definire l’avversario della Synergy Arapi F.lli Mondovì, che affronterà una tra Cantù, Gioia del Cole ed Ortona con i lombardi in pole position.
UFFICIO STAMPA SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here