Synergy Arapi F.lli Mondovì, vittoria contro Catania

Missione compiuta per la Synergy Arapi F.lli Mondovì, che conquista la semifinale della Del Monte Coppa Italia superando con un netto 3-0 Catania

Missione compiuta per la Synergy Arapi F.lli Mondovì, che conquista la semifinale della Del Monte Coppa Italia superando con un netto 3-0 Catania. Mai in discussione la partita giocata al PalaManera, in pieno controllo dagli uomini di Marco Fenoglio con un’unica sbavatura ad inizio del terzo parziale quando Catania è partita a razzo portandosi avanti 6-0. E’ bastato un time out del tecnico monregalese per rimettere in carreggiata i suoi ragazzi, che una volta raggiunta la parità si sono involati verso la vittoria senza particolari patemi. Mondovì nettamente superiore in tutti in fondamentali: 60% di positività in attacco contro il 47% avversario e soprattutto netto il dominio a muro (11-4). Fenoglio è partito con la formazione che ha centrato la vittoria in campionato domenica scorsa a Santa Croce, proponendo Borgogno nel ruolo di opposto con Morelli in panchina, ma l’opposto titolare è entrato a meta del set d’apertura restandoci fino alla fine.
“Una buona partita, abbiamo giocato molto bene a parte l’inizio del terzo set, ma anche in questo caso siamo riusciti a restare concentrati e riprenderlo – la dichiarazione di Michele Morelli-. La semifinale è un buon traguardo, si va avanti. Contava solo vincere, contro una squadra che nel Girone blu ha messo in difficoltà parecchie squadre, a partire da Piacenza. Era importante tenerli sotto fin dall’inizio elo abbiamo fatto”.
LA PARTITA. Catania avanti 0-2 per un fallo di portata fischiato a Pistolesi, ma Mondovì pareggia 5-5 grazie all’errore di costruzione in attacco dei siciliani. Momento poco spettacolare del match con altri due errori per parte, che prima permettono alla Elios di riportarsi sul +2 (7-9), poi a Mondovì di pareggiare 9-9.Il turno al servizio di Terpin permette alla Synergy Arapi di allungare: 11-9, pallonetto lungo di Borgogno, 12-9 muro di Kollo su Gradi. I siciliani tornano sotto con il primo tempo di Porcello (12-11). Sul 14-12 entra Morelli, Pistolesi va a segno a muro e siamo 15-12, poi Terpin gioca il mani-out che vale il punto del 18-14 monregalese con conseguente time out di Puleo. Una pipe ed il tocco di Kollo sul muro avversario portano a +6 il vantaggio piemontese (20-14). Puleo inserisce Chillemi per Bonacic, poi al servizio anche Petrone per Reina, ma è ancora la Synergy Arapi ad andare a punto grazie all’ennesimo errore dei catanesi (7 nel set): 23-16,ultimo time out per la Elios Messaggerie. Chiude l’ace di Treial. Gran prova in attacco di Terpin che segna a referto 6 punti in attacco (75%)
Mondovì avanti 5-3 in avvio di secondo set, ace di Biglino. Una serie di cambi palla, poi l’equilibrio si spezza con un muro di Treial, l’ace di Biglino e l’attacco dalla seconda linea di Morelli che fissano il punteggio sul 14-10. Reina schiaccia fuori la palla del 16-10 e c’è il time out del tecnico siciliano Puleo. atania prova a tornare in partita conquistando tre punti consecutivi nel turno al servizio di Finoli (16-14), ma l’ace di Terpin riporta Mondovì avanti di 4 punti (18-14). Lo schiacciatore goriziano si ripete a muro e con uno strepitoso roof block su Gradi segna il 22-17. Chiude Morelli a muro.
Catania parte a razzo nel terzo set e si porta sullo 0-6 sul turno al servizio di Finoli: Bonacic di seconda intenzione, errore di Morelli, fallo in palleggio per Pistolesi, ace del regista siciliano, ed infine un muro su Morelli. Fenoglio chiama time out, i suoi si tornano con la testa sul campo: due punti consecutivi dell’opposto monregalese, Mondovì dimezza lo svantaggio (3-6), poi arriva il muro di Terpin che vale il -2 (7-9). La Elios Messaggerie torna a far punti un muro su Morelli (9-13), ma la svolta del set arriva sul turno al servizio di Treial: un ace del centrale estone (11-13), poi arriva il muro di Biglino su Reina del 12-13. Ancora del centrale albese il punto della parità (13-13), altro ace di Treial, un muro di Treial, l’errore di Gradi e Mondovì s’invola 16-13. Catania non ne ha più, è di Morelli il 21-16, set ball per Kollo (24-18), i siciliani ne annullano due, poi Finoli sbaglia il servizio decisivo.t
DOMENICA ARRIVA LEVERANO. Dopo l’impegno di Coppa Italia domani sarà giornata di riposo. La squadra si ritroverà venerdì mattina presso la palestra “In Linea Sport Studio” per la consueta seduta pesi, poi nel pomeriggio l’allenamento tecnico al PalaEllero di Roccaforte. Domenica torna il campionato con la quarta di ritorno del Girone Bianco, che vedrà Mondovì nuovamente impegnata in casa: l’appuntamento è per le ore 18 al PalaManera, avversari di turno i pugliesi della BCC Leverano.
Foto: credits Giulia Cannizzaro
Notizie: Ufficio Stampa Synergy Arapi F.lli Mondovì

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here