Test costruttivo in Phillip Island per il GRT Yamaha WorldSBK Junior Team

Come al solito, il primo round del campionato mondiale Superbike è iniziato con i due giorni del test ufficiale per tutti i protagonisti

Proprio come in uno dei precedenti test a Jerez, il GRT Yamaha WorldSBK Junior Team è stato un po ‘sfortunato e ha perso tempo prezioso in pista lunedì, a causa delle condizioni meteorologiche e delle bandiere rosse.
Garrett Gerloff – due volte campione di MotoAmerica Supersport e quattro volte vincitore della gara MotoAmerica Superbike – ha giá familiaritá con la moto, ma non é mai stato sulle circuiti del WorldSBK. L’Americano ha terminato il test al 16 ° posto dei tempi combinate. Alle sue spalle, c’é il suo compagno di squadra – il secondo arrivato del 2019 Campionato Mondiale di Supersport – Federico Caricasulo, chi ha concluso il test nella 17 ° posizione.
L’obiettivo numero uno per tutti e due piloti era quello di fare più chilometri possibili e ottenere più confidenza sulle moto. Nonostante il tempo perso in pista, il team ha raggiunto il programma di test e raccolto tanti informazioni e dati. I piloti hanno fatto un passo avanti il secondo giorno e sono riusciti a ridurre il gap rispetto ai primi della class.
DWO Phillip Island Official Test, 24-25 febbraio 2020
Risultati combinati delle prove libere:
1. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) 1’30.448
2. Loris Baz (Ten Kate Racing Yamaha) +0.078
3. Tom Sykes (BMW Motorrad WorldSBK Team) +0.1204
4. Toprak Razgatlioglu (Pata Yamaha WorldSBK Official Team) +0.304
5. Leon Haslam (Team HRC) +0.434
16. Garrett Gerloff (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) +1.493
17. Federico Caricasulo (GRT Yamaha WorldSBK Junior Team) +1.496
Intervistato: Garrett Gerloff – P16
Questa è la mia prima volta qui a Phillip Island e mi piace molto il circuito. L’unica cosa è che è stato un po’ più difficile di quanto ho inizialmente immaginato, è la velocità della pista. Ad esempio, se faccio un piccolo errore, per il momento in cui arrivo all’angolo diventa un grosso errore. È stato difficile essere preciso e ci sto lavorando. Inoltre stiamo facendo un grande passo avanti della configurazione di moto perché questa pista è abbastanza diversa dalle altre piste su cui abbiamo fatto il test negli ultimi mesi. Quindi penso che abbiamo bisogno di una configurazione diversa. Penso che oggi nella seconda sessione abbiamo fatto un grande passo verso giusta direzione. Non vedo l’ora che arrivi il fine settimana, penso che sia stato bello avere due giorni di test, anche se ieri abbiamo girato solo circa 2 ore delle 4 ore a causa del tempo e di altre condizioni della pista. Fortunatamente oggi abbiamo avuto più tempo, ma sento ancora che più giri sarebbero utili. Non vedo l’ora di tornare in pista venerdì e ho un piano.
Intervistato: Federico Caricasulo – P17
Il feeling diciamo che sembra un po’ meglio. Da dove siamo partiti, abbiamo fatto tante prove e verso l’ultimo round abbiamo più o meno capito che strada prendere. Quindi questa è una buona base per venerdì. Per il resto del weekend di gara lo vedo un progresso migliorando sempre di più e cerchiamo di avvicinarci più ai primi. Per stare nel TOP 10 dovrebbe essere un bell’ obiettivo.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa GRT Yamaha WorldSBK Junior Team

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here