Torino Bulls-Diavoli Rossoneri 7 a 4 Serie C hockey ghiaccio, finale di stagione con onore

"Ora continueremo ad allenarci e inizieremo a costruire la prossima stagione”. è il chiaro messaggio di coach Vaccarino

serie-C_pinerolo-3Quella di ieri sera giocata al PalaTazzoli contro i Diavoli Rossoneri è stata per lunghi tratti la miglior partita della stagione per la squadra senior maschile dell’HC Torino Bulls. I gialloblu hanno conquistato la terza vittoria in campionato dopo le due contro l’Ambrosiana – la quarta stagionale, se consideriamo il successo di Coppa, ottenuto sempre contro l’Ambrosiana – e lo hanno fatto in grande stile, chiudendo i primi due tempi di gioco in vantaggio 6-0. Nel terzo periodo la formazione ospite ha reagito con grinta e orgoglio, trovando tre reti nei primi sette minuti e segnandone un’altra a una trentina di secondi dalla sirena, fissando così il punteggio finale sul 7-4 (parziali 5-0 1-0 1-4).
L’approccio alla gara dei Torino Bulls è stato rabbioso ma lucido e ha prodotto tre gol in otto minuti; il primo di Gioele Blardone, gli altri due di Lorenzo Galbalma. I gialloblu hanno arrotondato il vantaggio intorno al quarto d’ora con Davide Soranzio e Fabrizio Morabito, mettendo al sicuro il risultato già nella prima frazione. Nella seconda hanno allungato ulteriormente con Blardone, mantenendo il controllo delle operazioni e difendendo con ordine. Insuperabile in porta Ruben Steenbergen, nonostante l’intera stagione disputata come giocatore di movimento. Nel terzo parziale hanno accusato un leggero calo di concentrazione subendo tre reti ravvicinate di Massimo Lisignoli, prima di chiudere il discorso con la settima marcatura del capitano Luca Tortia. Del capitano ospite Christian Formica l’ultimo gol dell’incontro.
“Difficile trovare un modo migliore per chiudere la stagione” commenta coach Renato Vaccarino, “le due vittorie nelle ultime tre giornate sono state frutto del gruppo, del gioco di squadra e dello spirito di sacrificio di tutti. Ieri il primo tempo è stato semplicemente perfetto, nel terzo c’è stato un momento di sbandamento ma abbiamo gestito comunque bene il vantaggio. Ora continueremo ad allenarci e inizieremo a costruire la prossima stagione”. Foto e notizie: Ufficio Stampa Torino Bulls