Torino – Catania 4 a 1 Serie A, i granata fanno poker

La partita  è iniziata con due minuti di ritardo, perché si è dovuta cucire la rete della porta scelta dalla squadra catanese, lato curva Primavera. Vedendo il risultato finale si può pensare che sia stato un segnale propiziatorio.

 

Il Torino inizia con una bellissima azione personale di Immobile, che si “beve” la difesa del Catania e dopo soli 58 secondi costringe il portiere Andujar ad una difficile parata.

 

I granata premono il piede sull’acceleratore, Basha e Cerci sulla corsia di destra hanno un’ottima intesa e ne giova tutto il comparto d’attacco.

 

Al 5′ Immobile colpisce il palo su cross di Cerci; dopo 2′ El Kaddouri ha una bella iniziativa personale, ma tarda il passaggio e perde la palla.

 

Il Toro non demorde e al 10′ passa in vantaggio con un bel goal di Immobile, che ruba palla a Legrottaglie e batte facilmente in porta.

 

Il Catania non risente del goal subito, anzi, sembra che ne tragga vigore, orchestrando un paio di belle azioni e gestendo bene la palla a metà campo.

 

Il Torino si ridesta ed esce dal guscio nel quale si era chiuso: al 32′ Immobile colpisce l’esterno del palo sinistro su bel contropiede di El Kaddouri.

 

Basta attendere due minuti per assistere al raddoppio granata: al 34′ è El Kaddouri a finalizzare in rete un bel fraseggio fra Cerci e Immobile.

 

Di Canio mette mano alla formazione ospite, facendo un immediato doppio cambio: escono Castro e Guarente per Leto e Barrientos, ma è il Torino che continua a fare la partita. Al 42′, infatti, un lancio millimetrico del difensore Bovo pesca Immobile in attacco, il quale purtroppo angola troppo il tiro.

 

Si va a riposo con il Torino che conduce 2 a 0 sul Catania.

 

Il secondo tempo riprende con il Toro che ha fame di goal: al 48′ Immobile ha un’ottima occasione per segnare e, soltanto dopo 1′, El Kaddouri in fase di attacco viene atterrato in area. Nonostante ciò, l’arbitro Tommasi nega il rigore: la palla viene immediatamente giocata dal Catania e al 49′ è Leto a dimezzare la distanza, segnando con un pallonetto all’incrocio dei pali.

 

Ventura dalla panchina palesa il suo dissenso per la decisione arbitrale e viene espulso, l’espressione del suo volto vale più di mille parole.

 

La reazione granata non si fa attendere e parte un vero e proprio assalto alla porta difesa da Andujar.

 

La terza rete arriva al 59′: corner di Cerci, Moretti “incorna”.

 

I tifosi stanno ancora festeggiando il terzo goal ed arriva subito il quarto: è il 60′, Immobile legge bene un lancio della difesa, calcia e sul rimpallo del portiere si trova pronto a mandare in rete El Kaddouri, alla prima doppietta con la maglia granata.

 

Il Torino ha grandi spazi e Cerci cerca in tutti i modi il goal; ha ben quattro occasioni per segnare ma, oggi, per lui la porta sembra stregata.

 

Da rilevare una bella parata di Padelli al 77′, su calcio di punizione di Barrientos.

 

Il Torino ha giocato un’ottima partita, meritando i 3 punti conquistati; soprattutto nel primo tempo, bella la prestazione di Basha sul corridoio destro, i suoi fraseggi con Cerci hanno più volte impensierito la fragile difesa del Catania.

 

Il migliore in campo è Ciro Immobile: oltre al quinto goal segnato copre tutto il campo, aiuta la difesa e legge bene le azioni in attacco.

 

Domenica 1 dicembre i granata sono attesi allo stadio di Marassi dal Genoa, che sotto la guida di Gasperini sta facendo ottime prestazioni. Per il Toro sarà un’importante esame di maturità per compiere un balzo in classifica e pensare “da grande”.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Torino o Juventus, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

.

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Cagliari – Torino 2 a 1 Serie A, Immobile segna, Padelli da dimenticare

Torino – Roma 1 a 1 Serie A, il Toro arresta una Lupa affamata

Livorno – Torino 3 a 3 Serie A, un’altra occasione sprecata daigranata

Napoli – Torino 2 a 0 Serie A, Higuain di rigore e i granataescono sconfitti

 

Barbara Boeris

Foto: wikipedia.org