Torino – Juventus 0 a 1 Serie A, i tifosi c’erano, il Toro no

L’allenatore granata Giampiero Ventura aveva esortato i tifosi a venire allo stadio. i tifosi hanno accolto l’invito, peccato che il Torino non abbia giocato da Toro e sia stato sconfitto, seppur di misura, dai bianconeri, con un gol di Pogba (nella foto, ndr), che vedeva Tevez in posizione di fuorigioco.

.

Sin dal fischio d’inizio si capisce che i granata sono tesi e alcuni di loro impauriti. La Juventus va in pressing su ogni pallone, impedendo ai giocatori del Torino di impostare il gioco.

.

La chiave di lettura della partita è immediata: forcing dei bianconeri sulla palla, Cerci con perenne raddoppio di marcatura per bloccarne qualsiasi iniziativa, Immobile a uomo sul bianconero Pogba, con scarsi risultati.

.

La Juventus si presenta per la prima volta in area granata con un tiro al 12′ di Tevez, facilmente controllato dal portiere granata Padelli.

.

Tre minuti dopo è Pogba che prova ad impensierire il portiere granata con un tiro dalla distanza,  ma Padelli para con facilità.

.

Si deve attendere la mezz’ora per vedere i granata presentarsi dalle parti della Juventus: Immobile passa di prima un invitante pallone a D’Ambrosio che scambia rapidamente con Cerci, peccato la palla finisca sul fondo.

.

Finisce un primo tempo avaro di emozioni da ambo le parti.

.

All’avvio della ripresa il Toro sostituisce il difensore Rodriguez con Masiello, ma il cambio non viene apprezzato dalla tifoseria granata.

.

Al 50′ azione clamorosa della Juventus: tiro forte di Giovinco, Padelli respinge di piede, sulla ribattuta Tevez tira alto.

.

Al 53′ corner di Giovinco; Tevez calcia la palla che colpisce la traversa, sul rimpallo Pogba infilza di testa la porta ed è vantaggio per i bianconeri. Sul gol di Pogba, Tevez è in netto fuorigioco, ma l’arbitro Mazzoleni convalida la rete.

.

Ci si aspetta una reazione del Toro, ma tarda ad arrivare, sebbene Ventura provi a rinforzare l’attacco granata sostituendo un intangibile El Kaddaori con Meggiorini.

.

E’ la Juventus comunque che fa la partita: Pogba è inarrestabile a centrocampo e Tevez ha ampi spazi a disposizione per impensierire il Toro.

.

All’83’ Vucinic, subentrato a Giovinco, calcia di potenza e il portiere granata Padelli fa una parata clamorosa che impedisce ai bianconeri di raddoppiare.

.

E’ l’88’ quando il Toro si affaccia seriamente nell’area bianconera con una bella azione sulla fascia, Darmian lancia Cerci, ma la difesa bianconera controlla con abilità.

.

Anche se il fuorigioco di Tevez sul vantaggio bianconero lascia l’amaro in bocca, bisogna comunque affermare che il Torino non ha mai creato azioni pericolose. Era palese, infatti, che una volta affacciati sulla metà campo, i centrocampisti non sapessero a chi passare la palla, con Cerci solo in attacco, troppo isolato e sempre con il raddoppio della marcatura ogni volta che riceveva un pallone giocabile.

.

Immobile, spostato da Ventura a centrocampo, è stato annientato da un’ottima prestazione di Pogba, che l’ha sovrastato in qualità e tecnica.

.

Questa partita ha evidenziato il limite della squadra granata: mancano all’appello un attaccante e un regista.

.

Si registra comunque una buona disposizione della difesa, davanti a una Juventus che ha ben gestito il match, ma è comunque risultata meno “imperiosa” dello scorso anno.

.

Il ritorno del derby è previsto il 23 febbraio 2013: chissà se il Toro riuscirà a far esultare i suoi tifosi? L’attesa sta diventando troppo lunga.

 

SCRIVETECI – Se desiderate venga approfondito un particolare argomento di Torino o Juventus, o volete dettagli sul calciomercato, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà lieto di valutare ogni richiesta e approfondire le vostre tematiche preferite, i dubbi “storici”, le proiezioni, le analogie o qualsiasi vostra curiosità.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Torino – Hellas Verona 2 a 2 Serie A 2013, non basta la doppietta di Cerci

Bologna – Torino 1 a 2, Torosempre arrembante

Torino – Juventus 3 a 2 Campionato Primavera 2013, Citti sbaglia e vincono i granata

Torino – Milan 2 a 2, il Toroconvince, ma non vince

Barbara Boeris

Foto: wikipedia.org