Torino – Roma 1 a 2 Serie A, una sconfitta che riavvicina i granata al baratro della retrocessione

Questo pomeriggio, presso lo Stadio Olimpico, è andata in scena Torino – Roma, partita valevole per la 32a giornata del campionato di Serie A.

 

LE FORMAZIONI – Il Torino, reduce dal pareggio esterno contro il Bologna, arriva all’impegno casalingo con una rosa quasi al completo. Vives rimpiazza Basha in centrocampo, mentre in attacco torna il tandem Meggiorini – Bianchi, anche a causa di un fastidio al ginocchio occorso a Barreto durante la rifinitura. La Roma parte con un Dodo inedito, schierato come esterno sinistro nel trio d’attacco, dove manca Totti, che parte dalla panchina.

 

PRIMO TEMPO – Alle 3 in punto, Romeo di Verona da il via al match. I primi ad attaccare sono i giallorossi, con Osvaldo che va vicino al gol al 5′ e al 7′. Tuttavia, il Toro non sta a guardare: Al 13′ Bianchi viene lanciato bene da Vives, ma i difensori romanisti sono pronti ad attuare la tattica del fuorigioco.

– Il primo gol arriva al 22′: Balzaretti scocca un preciso cross, ricevuto perfettamente da Osvaldo che di testa insacca alle spalle di Gillet. I padroni di casa sono meritatamente sotto.

– La rete subita accende il Toro, che al 27′ coglie il palo su punizione di Cerci. Tuttavia, 4 minuti dopo i granata trovano la via del gol. Cerci lancia lungo verso l’area giallorossa, cogliendo Bianchi. Quest’ultimo, colpisce di testa la palla, con Burdisso che sceglie bene il tempo dell’intervento. Tuttavia, il rimpallo favorisce il granata, che insacca con un destro potente sotto la traversa. Partita ristabilita e riaccesa.

– Dopo il pari, il primo tempo si esaurisce senza particolari emozioni sul risultato di 1-1.

 

SECONDO TEMPO – Le due squadre tornano in campo senza sostituzioni ma non paghe del pareggio. Infatti, la partita riparte forte, con un Toro che ora passa all’attacco: Circa al 51′ Cerci e Meggiorini si rendono protagonisti di due pericolose incursioni, neutralizzate dalla difesa giallorossa. Al 57′, il numero 11 granata colpisce ancora una volta la traversa da calcio di punizione. Così, in fede alla sfortuna e al detto “Gol mangiato, gol subito”, due minuti dopo è la Roma a passare in vantaggio: Lamela scocca un destro a giro dal limite dell’area imparabile per chiunque. Il Torino è di nuovo sotto.

– All’80′, Balzaretti, già ammonito, viene espulso, provocando il boato di approvazione dei tifosi granata allo stadio, che nutrono particolare odio per l’esterno difensivo granata, Dopo una fase di gioco senza emozioni, allo 81′ Florenzi piazza un cross nell’area granata, con Osvaldo che manca per poco la doppietta. Il Toro si rende pericoloso per ultimo: all’88′ D’Ambrosio tira, batte Stekelemburg ma Florenzi, miracolosamente, evita un gol già fatto.

 

FINISCE COSI’ – I primi caldi non fanno bene al Torino. Malgrado la prestazione all’altezza, è la Roma a vincere, grazie al maggior cinismo sotto porta. La squadra torinese non ha molto da recriminare, se non contra la secolare sfortuna, oggi espressasi sotto forma di ben due legni colpiti. Di seguito, il tabellino:

 

TORINO (4-4-2): Gillet; Darmian, Glik, Ogbonna, Masiello; Santana (66′ D’Ambrosio), Vives, Gazzi, Cerci; Meggiorini (66′ Barreto) Bianchi (cap.) (76′ Jonathas). A disposizione: Coppola, Di Cesare, Rodriguez, Caceres, Bakic, Stevanovic, Menga. Allenatore Giampiero Ventura.

 

ROMA (4-3-3): Stekelenburg; Piris, Castan, Burdisso, Balzaretti; Bradley, Pjanic (54′ Totti), Perrotta (cap.) (77′ Marquinho); Lamela, Osvaldo, Dodò (63′ Florenzi). A disposizione: Lobont, Goicoechea, Marquinhos, Romagnoli, Torosidis, Tachtsidis, Taddei, Nico Lopez, Destro. Allenatore Aurelio Andreazzoli.

Arbitro: Andrea Romeo di Verona.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Bologna – Torino 2 a 2 Serie A, i granata acciuffano il pareggio a tempo ormai scaduto

Matteo Maero