Torneo Amici di Enrico Chieri, vince Serravalle, Bea Leopardi seconda

Dopo le semifinali di sabato, la finale 1-2 posto ha offerto un assaggio della prima di campionato C Gold, in programma il 24 ottobre, con Planet Smart City BEA Chieri contro Basket Club Serravalle, reduce da un anno di stop per via dell’emergenza sanitaria

chieriCHIERI – Si è conclusa ieri sera, domenica 26 settembre, al Pala Cascina Capello, la dodicesima edizione del Torneo Amici di Enrico.

Dopo le semifinali di sabato, la finale 1-2 posto ha offerto un assaggio della prima di campionato C Gold, in programma il 24 ottobre, con Planet Smart City BEA Chieri contro Basket Club Serravalle, reduce da un anno di stop per via dell’emergenza sanitaria.
I padroni di casa dovevano fare i conti con una panchina molto ridotta, complici i tanti infortunati nella partita del giorno prima contro Pallacanestro Chivasso (Rivoira, D’Arrigo e Tagliano), rinforzata da Blanco, Ferrone e Berruto dal Leopardi Future Lab. Iniziavano la gara con il giovane De Mita, classe 2005, nel quintetto e subito si portavano avanti 8-0 grazie a Gile, Mosca e Colli.
Nei primi minuti entrambe le squadre tiravano con alte percentuali da 3 e si arrivava alla fine della prima frazione sul 25-21. I canestri di De Mita e Ferrone inauguravano il secondo quarto (29-23), poi Serravalle recuperava lo svantaggio e si portava in testa di 6 lunghezze prima dell’intervallo lungo. La seconda metà gara era molto equilibrata, con le squadre che si alternavano più volte al comando. A inizio quarto quarto Gile firmava di nuovo il sorpasso per i Leopardi sul 61-60, ma non bastava. Serravalle, poco dopo, tornava sopra e chiudeva la gara 64-69, ottenendo il primo posto nel Torneo.
Poco prima, alle 17,30, Pallacanestro Chivasso vinceva in rimonta su 5 Pari Torino nella finale 3-4 posto. I torinesi accumulavano 7 lunghezze di vantaggio nei primi minuti, quando Chivasso faticava a concretizzare a canestro. Poi una schiacciata in contropiede di Balaara ridava animo ai chivassesi, che recuperavano e si portavano in testa prima del primo intervallo. Nel secondo quarto, con pochi attacchi al ferro e percentuali basse al tiro per entrambe le squadre, Pallacanestro Chivasso incrementava il vantaggio, consolidato poi nella seconda metà della gara, ottenendo così il terzo posto. Al suono dell’ultima sirena il punteggio era 56-40.
Le premiazioni si svolgevano alla presenza di Paolo Airaldi, papà di Enrico, mini cestista scomparso nel 2009 a cui è dedicato il torneo, con il GM Salvatore Morena e il DS Stefano Piccionne.
L’iniziativa, organizzata da BEA Chieri, alla 12esima edizione e con una nuova formula per garantire il rispetto delle norme anti-Covid, ha avuto finalità benefica, con una raccolta fondi destinata ad “Amici di Enrico.
Classifica finale: 1° BC Serravalle, 2° BEA Chieri, 3° Pallacanestro Chivasso, 4° 5 Pari Torno.
MVP: Luca Mosca.
Migliori giovani (premio Basket Square): Giorgio De Mita (BEA Chieri), Niccolò Canullo (5 Pari Torino), Matteo Ferro (Pallacanestro Chivasso), Daniele Russo (BC Serravalle).
PLANET SMART CITY BEA CHIERI – BASKET CLUB SERRAVALLE 64-69. Parziali:25-21, 37-43, 54-57.
BEA Chieri: Colli 16, D’Arrigo, De Mita 2, Fassio 3, Gile 10, Mosca 16, Scalzo 11, Desimone, Sirbu, Ferrone 2, Blanco 3, Berruto 1, All. Vassalli.
BC Serravalle: Billi 5, De Natale 2, Pozzato, Taverna 17, Sean 4, Oliviero 3, Sacco, Serafin 14, Dolcino, Pintus 7, Pavone 13, Russo 4, All. Gatti.
PALLACANESTRO CHIVASSO – 5 PARI TORINO 56-40. Parziali: 14-12, 27-19, 41-30.
Chivasso: Boggio, Delli Guanti 8, Pepino 10, Balaara 11, Ferro 3, Bararange 2, Migliori 4, Greppi 2, Regis 8, Morrone, Cussigh, Pagetto 8, All. Pomelari.
5 Pari: Calabrese 6, Canullo, Cervellin 9, Cibin 2, Dario 1, Demarchi 1, El Shorbagi, Naretto 3, Panaccione 7, Turillo 4, Vallone 5, Vullo 2, All. Bronzin.

LEOPARDI, PRIDE!

Ufficio Stampa BEA Chieri SSDRL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here