Un buon Parella non basta per superare Biella

Il Volley Parella Torino non riesce a sovvertire il pronostico e cede 3-0 alla ProChimica Virtus Biella 3-0

Il Volley Parella Torino non riesce a sovvertire il pronostico e cede 3-0 alla ProChimica Virtus Biella 3-0. Laniere che, nonostante una buona prestazione da parte delle parelline, riescono a far valere i propri punti di forza e a gestire al meglio anche i momenti negativi come accaduto nella parte centrale di secondo set.
Ancora assente Zapryanova, coach Barisciani schiera lo stesso sestetto delle ultime occasioni con Muscetti in regia e Ditommaso opposto, Ottino e Maiolo in banda, Farina e Deambrogio centrali e Sandrone libero.
Stefano Colombo deve rinunciare alla centrale Zecchini e al suo posto inserisce Mazanati a far coppia con Fornara. Per il resto è il sestetto annunciato con l’esperienza di Mariottini in palleggio e Mo opposto, Fragonas e El Hajjam ali e Baratella libero. Partono subito forte le padrone di casa (5-1) che con Fornara a servizio volano 11-4 per poi incrementare ancora, spinte da Mo (17-7), fino a trovare il massimo vantaggio sul 19-8.
A questo punto si risveglia il Parella che accorcia le distanze con Ditommaso (20-13) e torna sotto fino al -3 (21-18) grazie a quattro ace consecutivi di capitan Farina. Colombo inserisce Diego per Fragonas in ricezione e trova il cambio palla che porta poi alla serie vincente di Biella, chiusa proprio dalla neoentrata Diego 25-18.
Nel secondo set, dopo l’iniziale break parellino (0-2) è ancora Biella a prendere in mano le redini del punteggio (4-3) e incrementare fino al 10-7. Il turno di battuta di Deambrogio però fa pendere l’ago della bilancia dalla parte delle torinesi che, con 8 punti di fila, si portano sull’11-16. Il cambio palla arriva dopo il secondo time-out chiamato da Colombo e porta a servizio El Hajjam. Anche grazie a due suoi ace, Biella torna avanti (17-16) e sul turno di Mo in battuta prende il margine decisivo (22-19) che si porta fino al 25-23 finale.
Anche nel terzo parziale, l’avvio sorride alle padrone di casa che scappano 9-3. Reazione parellina (9-6) subito stoppata dai nuovi break lanieri con Mo ancora protagonista in attacco: 15-8. Il muro di Fornara su Ottino vale il massimo vantaggio (19-10) e a nulla serve il tentativo di rimonta biancorossoblu (23-18) con Virtus Biella che si impone 25-19.
“Sapevamo che uno dei punti di forza di Biella era nella gestione in ricostruzione – dice coach Barisciani a fine gara – Anche quando ricevono male riescono ad essere incisivi in attacco e così è stato. Abbiamo perso una gara battendo e ricevendo meglio di loro ma la differenza sta tutta lì: loro quando sono state messe in difficoltà sul primo tocco, sono riuscite a venirne fuori con la precisione e l’attenzione mentre noi purtroppo lì abbiamo faticato. Prendiamo ciò che di buono abbiamo fatto e guardiamo avanti”.
PROCHIMICA VIRTUS BIELLA-VOLLEY PARELLA TORINO 3-0 (25-18, 25-23, 25-19)
PROCHIMICA VIRTUS BIELLA: Mariottini 2, Mo 13, Fragonas 8, El Hajjam 9, Fornara 13, Marzanati 8, Baratella (L), Diego 1. N.e: Graziola, Walther, Zecchini, Mainini (L). All: Stefano Colombo.
VOLLEY PARELLA TORINO: Muscetti 2, Ditommaso 12, Ottino 10, Maiolo 7, Farina 11, Deambrogio 6, Sandrone (L), Nicchio. N.e: Zapryanova, Manavella, Tapalaga, Morellato, Forte (L). All: Mauro Barisciani.
Note: ace 8-9, battute sbagliate 7-8, ricezione 31% (6%)-50% (14%), attacco 37%-28%, muri 8-6, errori 12-21.
Volley Parella Torino SSDaRL
ASD Sporting Libertas Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here