Una vittoria e tante info utili per Steven Odendaal e l’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team nel weekend di allenamento a Navarra

Si conclude positivamente la pre – stagione dell’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team, impegnato in questo fine settimana sul tracciato di Navarra, tra le novità del calendario 2021 del campionato WorldSSP, per il secondo appuntamento stagione dell’ESBK

Si conclude positivamente la pre – stagione dell’Evan Bros. WorldSSP Yamaha Team, impegnato in questo fine settimana sul tracciato di Navarra, tra le novità del calendario 2021 del campionato WorldSSP, per il secondo appuntamento stagione dell’ESBK.
Il team Campione del Mondo in carica ha approfittato dell’evento per un ultimo allenamento prima dell’inizio della stagione, fissato per il prossimo fine settimana al Motorland di Aragon, con l’obiettivo primario di permettere a Steven Odendaal di macinare il maggior numero possibile di chilometri, per aiutare il pilota sudafricano a recuperare nel modo migliore dall’infortunio alla spalla destra patito in marzo.
Nel corso delle giornate di giovedì e venerdì Odendaal ha potuto riprendere a lavorare sull’assetto della propria Yamaha YZF-R6, coadiuvato dal capotecnico Mauro Pellegrini, ottenendo venerdì la seconda posizione nella classifica combinata delle due sessioni di prove libere.
Nella mattinata di sabato il pilota sudafricano è sceso in pista per l’unico turno di qualifica, concluso in quinta piazza, a pochi decimi dalla vetta nonostante la presenza di piloti dotati di pneumatici di diversa produzione e più performanti sul singolo giro.
Terminate le prove è arrivato il momento di Gara 1, dalla durata di ben 17 giri, dove Steven ha sfoderato il suo talento. Nonostante una condizione fisica non ancora al 100% infatti Odendaal è riuscito a conquistare la vittoria, mantenendo sino alla bandiera a scacchi la leadership conquistata già nel corso del secondo giro di gara.
Forti delle ottime risposte ottenute in pista, Odendaal e l’Evan Bros. WorldSSP Team hanno deciso per la giornata di domenica di limitare gli sforzi. Dopo aver dominato il warm up, concluso in prima posizione con quasi un secondo sul primo degli inseguitori, in Gara 2 Odendaal è rientrato anticipatamente ai box nel corso del sesto giro, quando occupava la prima posizione con più di due secondi di vantaggio. Una scelta conservativa, in linea con gli obiettivi prefissati per il fine settimana spagnolo, che consegna a team e pilota grande fiducia in vista del debutto stagionale.
Steven Odendaal: “E’ stato un weekend molto positivo. Abbiamo provato diverse soluzioni d’assetto nel corso dei tre giorni, per migliorare le mie sensazioni in sella e capire quale strada seguire. Sono molto contento del lavoro svolto con il team, che ringrazio davvero per lo sforzo profuso. La pista di Navarra è stata molto provante per la mia spalla destra, vista la presenza di tante frenate impegnative ed altrettante curve a destra, il che mi è servito per prepararmi al meglio in vista del debutto stagionale ad Aragon. Non vedo l’ora di iniziare il nostro 2021, per il quale nutro grandi aspettative”.
Fabio Evangelista (Team Principal): “Sono molto soddisfatto della scelta di restare in Spagna dopo i test di Aragon, e di dirigerci a Navarra nonostante le condizioni fossero in un primo momento avverse. Steven ha messo sotto sforzo la spalla, soprattutto per la conformazione del tracciato, ma ha mostrato grande velocità e determinazione, visto anche l’alto livello della categoria Supersport dell’ESBK. A causa dell’infortunio a Barcellona Steven è tra i piloti che hanno percorso meno chilometri durante la pre – stagione, ma questo non ci impedisce di essere molto fiduciosi in vista di Aragon, dove siamo pronti a combattere con tutte le nostre forze”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Evan Bros

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here