Valsesia Basket, giornata difficile per le acquile

Niente da fare per le aquile valsesiane che subiscono un’altra amara sconfitta sul parquet di casa da Basket Cecina con il punteggio finale di 72-87

Niente da fare per le aquile valsesiane che subiscono un’altra amara sconfitta sul parquet di casa da Basket Cecina con il punteggio finale di 72-87. Deluso ed amareggiato coach Domenico Bolignano: ” Purtroppo abbiamo giocato credo la peggiore partita, insieme a quella di San Giorgio, dell’anno. Peggiore proprio dall’aspetto dell’atteggiamento sicuramente rinunciatario proprio dei primi minuti, che non ci ha dato mai la possibilità di rientrare in partita. Era una cosa che non ci potevamo permettere in uno scontro diretto e soprattutto è una cosa che non ci possiamo permettere più da qui alla fine del campionato, se vogliamo arrivare all’obiettivo salvezza senza dover passare dalla lotteria playout. Sicuramente in settimana con la società valuteremo se è il caso di fare degli aggiustamenti, perché effettivamente ad oggi qualcuno non sta rendendo per come ci aspettavamo in fase di mercato estivo. Domenica abbiamo una gara a San Miniato, contro una squadra che sta dimostrando di valere i primi quattro posti della classifica: sarà di certo una partita molto difficile che andrà affrontata sicuramente con un atteggiamento diverso”.
Valsesia Basket in campo con Cernivani, Gloria, Ouro Bagna, Quartuccio e Panzieri mentre Cecina manda sul parquet Forti, Gaye Serigne, Mennella, Cicchetti e Salvadori. Partono subito forte gli ospiti che sorprendono gli Eagles con un fulmineo 6-0 ad opera di Mennella e Cicchetti, mentre sull’altro fronte è Cernivani a sbloccare su imbeccata di capitan Quartuccio: coach Bolignano ferma subito il match e chiede ai suoi più lucidità. Al rientro, i toscani non mollano e giocano con aggressività e velocità e costruiscono un altro mini break di 7-0 che li fa volare a +11 al 4’ mentre i padroni di casa non riescono a contrastare e a contenere la velocità degli avversari. Gloria trova per due volte un gioco da tre punti (canestro + libero aggiuntivo) e accorcia a -5 (8-13) al 6’, ma Cecina si rifà sotto con un altro mini parziale di 7-0 ad opera di Cicchetti, Forti e Bianco: 8-20 all’8’. Brigato smuove il punteggio con una tripla su assist di Ambrosetti, Salvadori va a segno e poi è preciso in lunetta, a bersaglio Murolo, Cernivani in lunetta non sbaglia, per i toscani entra in campo Biancani dopo un lungo stop per infortunio e il feeling con il canestro è immediato ed immutato. Il primo periodo termina con gli ospiti avanti di quindici lunghezze: 13-28.
Il secondo quarto lo apre Criconia che spara da tre punti su assist di Gloria, Murolo risponde da due, Gloria realizza dal pitturato, ancora Murolo risponde dalla lunga e Cernivani segna dall’area (20-33) al 12’. Valsesia Basket tenta una timida reazione ma le percentuali al tiro non sono incoraggianti, mentre Cecina continua l’assalto al canestro avversario e ci riesce con Gaye Serigne (che segna da tre), Filahi e Cicchetti che dall’area segna il +20 al 16’ (20-40). In questa fase della partita Cecina si dimostra molto intensa e veloce e questo disorienta molto i valsesiani che non riescono a reagire agli assalti dei cecinesi. Sugli spalti i Dunkers ce la mettono tutta per incitare i propri beniamini, il clima è disteso perché le due tifoserie sono gemellate da anni, i cori e gli applausi sono tanti e il tifo è continuo. Criconia segna la sua seconda tripla su assist di Cernivani e poi è lo stesso Cernivani ad andare a segno, Cicchetti risponde da tre, Cernivani ancora a bersaglio, Murolo fa male dalla lunga, Criconia spara la sua terza bomba su assist del grintoso Cernivani, che successivamente va a bersaglio e cerca di scuotere i suoi (32-46). Cecina non molla e va a segno con Bianco che subisce fallo e in lunetta segna il libero aggiuntivo, Criconia offre un assist ad Ambrosetti che spara da tre punti, Bianco realizza dall’area e Cernivani, mandato in lunetta da Forti, segna i due liberi a disposizione. A metà gara gli ospiti conducono 37-51.
Al rientro dall’intervallo apre i giochi Cicchetti e poi, dopo circa tre minuti di retine a secco, segna Gaye Serigne da tre, mentre per gli Eagles sblocca il punteggio, fermo a 37 per circa cinque minuti, Cernivani, ma subito Bianco risponde e la panchina valsesiana chiama il minuto di sospensione al 27’. Al rientro dal time out, gite poco proficue in lunetta per Murolo e Brigato (1/2 per entrambi), Mennella, con una tripla, mette la firma sul +22 esterno, Gloria trova un gioco da tre punti ( canestro + libero aggiuntivo) e successivamente fa 1/2 dalla lunetta, Cecina, inarrestabile, va a segno con Salvadori e Murolo e, sul finale, Ambrosetti spara da tre punti su assist di Gloria. Il terzo parziale si chiude con Cecina avanti di venti lunghezze: 46-66.
Ultimo giro d’orologio e l’indomito Cernivani ( mvp del match con 30 punti, 27 di valutazione totale,4 assist e 12/12 al liberi, bravo Stefano!) tenta disperatamente di suonare la carica e di spronare i suoi: apre subito con due liberi e poi spara in successione due missili da tre punti che infiammano i tifosi sugli spalti (54-66) -12 al 32’. Cecina è attenta e lucida, Salvadori segna da tre e Murolo carica dalla lunetta, Gloria realizza dal pitturato, Criconia fa a metà dalla lunetta, Salvadori a bersaglio, fallo tecnico di squadra fischiato a Cecina, Cernivani segna il libero dalla lunetta e Gloria carica dall’area ( 60-73). Gite in lunetta per Salvadori e Cernivani, Gaye Serigne segna da tre punti, Gloria va a bersaglio su assist di capitan Quartuccio, altro fallo tecnico fischiato a Cecina e Cernivani segna il libero dalla lunetta (65-79). Ancora giri in lunetta per Cicchetti (3/3), e Cernivani (2/2) mentre Forti ne segna a metà, Criconia realizza dall’area, ancora Forti in lunetta questa volta non sbaglia (2/2), Ambrosetti fa esplodere la sua bomba e Mennella fa 1/2 dalla lunetta. Suona la sirena, game over, anche Cecina espugna il Pala Loro Piana.
Prossimo appuntamento per gli Eagles sarà domenica prossima 27 gennaio 2019,salto a due alle ore 18:00, in trasferta a San Miniato al Pala Fontevivo, dove ad attenderli ci sarà l’agguerrita compagine di Etrusca Basket San Miniato di coach Barsotti, desiderosa di riscatto dopo lo stop esterno contro la capolista Paffoni Omegna e attualmente al quarto posto in classifica generale.
VALSESIA BASKET: 72
BASKET CECINA: 87
Parziali: 13-28; 37-51 (24-23); 46-66 (9-15); 72-87 (26-21).
Valsesia Basket : Cernivani 30, Gloria 17, Criconia 12, Ambrosetti 9, Brigato 4, Quartuccio, Panzieri, Ourobagna, Pisoni, Dessì ne..
Coach: Domenico Bolignano Ass. coach: Marco Cardano.
Basket Cecina : Cicchetti 21, Murolo 15, Salvadori 14, Mennella 9, Gaye Serigne 9, Bianco 9, Forti 6, Biancani 2, Filahi 2, Guerrieri ne. .
Coach: Roberto Russo Ass. coach: Matteo Pio
Arbitri: Sigg. Giunta Antonio di Ragusa e Attard Luca di Priolo Gargallo (Sr)
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Valsesia Basket

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here