Vanoli Cremona – Fiat Torino 117 a 82 Serie A, i torinesi cadono in Lombardia

Ora, per il Fiat Torino, arriva la pausa per ricaricare le pile e pensare alla prossima sfida interna con Brindisi.

fiat-torino-vs-pesaroFiat Torino al PalaRadi di Cremona per la 4.a giornata del girone di ritorno, con l’intento di riprendere la corsa dopo la sconfitta patita all’ultimo secondo del match casalingo contro Capo d’Orlando. Torino parte meglio (2-5) ma poi si spegne nonostante il 3 su 4 da tre di Harvey. Alla fine del primo quarto una tripla di Turner fissa lo score sul 30-19. Il divario si allarga ancora nei secondi 10 minuti. La Fiat Torino difende male e solo Harvey (14 punti) si salva dalla debacle della prima parte di gara. Cremona continua a mettere in campo tanta energia e la Fiat Torino non reagisce. Lo score di metà gara è impietoso (62-34). Non cambia il film dell’incontro nel terzo quarto, con la Fiat Torino in affanno e poco aggressiva. La Vanoli chiude a +38 (89-51). Così nell’ultimo quarto, con la Vanoli che non perde la concentrazione e Torino che non la ritrova. Finisce 117-82. Ora la pausa per ricaricare le pile e pensare alla prossima sfida interna con Brindisi.
CRONACA – Formazione torinese in campo con il quintetto base composto dai suoi americani Wilson, Harvey, Washington, White e Wright. Vanoli Cremona sul parquet con Biligha, Johnson-Odom, Turner, Harris, Thomas. La prima tripla è di Harvey, per Torino (0-3). Poi Biligha e White per il 2-5. Biligha riduce ancora per i suoi (4-5). Turner sbaglia una tripla, White subisce una stoppata e la Vanoli passa a condurre con un canestro di Harris (6-5). Washington sbaglia, così Biligha. Mancano 7’11” quando ancora Washington sbaglia un tiro da due. Torino difende bene e recupera palla sull’azione successiva. Nulla di fatto, con due stoppate subite da White e Washington. L’ex di Cremona centra un canestro da due (6-7). Poi due soluzioni felici della Vanoli, per il +3 dei giocatori di casa. Due triple, di Harvey e Turner riportano lo score sul 13-10 per la Vanoli Cremona. Johnson Odom è letale da tre e porta a +6 i lombardi (16-10). Primo time-out chiesto da Vitucci. Mancano 4’20”. Nuova tripla di Harvey che riporta sotto la Fiat Torino (16-13). Wojciechowski e White in sequenza, per Cremona e Torino (18-15). Thomas in lunetta per i padroni di casa: 0/2. La Fiat Torino non capitalizza il possesso successivo e Thomas segna cinque punti consecutivi per il 23-15 Cremona. Manca 1’26”. Esce Washington ed entra Alibegovic, mentre White fa 2/2 dalla lunetta (23-17). Wojciechowski da due (25-17). Alibegovic ai liberi, senza errori con Torino che torna a -6 (25-19). Mian realizza ancora per i suoi (27-19). Turner chiude con una tripla sulla sirena per la Vanoli che sale a +11 (30-19).
Il secondo quarto si apre con i padroni di casa subito a canestro (32-19). Alibegovic risponde (32-21). Ci riprova poco dopo ma la palla non entra. Altra tripla Vanoli che sale a +14 (35-21). Mancano 7’37”. Tripla di Turner, poi di Wilson (38-24). Carlino per i lombardi, poi Poeta e nuova tripla di Turner (44-26). Poeta in lunetta a 5’17”. Per lui 1/2 (44-27). Alibegovic per la Fiat Torino (44-29). Gioco da tre per Turner, con canestro e supplementare sbagliato (46-29). Biligha buca ancora la difesa dei giocatori di Frank Vitucci (48-29). Alibegovic prende un tecnico per una protesta dopo un fischio a sfavore per infrazione di passi. Cremona non capitalizza l’azione successiva, ma la Fiat Torino perde a sua volta palla. Turner di nuovo a segno e Cremona vola a +21, poco dopo a +24 sempre con Turner (21 punti in 18 minuti con 5 su 7 da tre). Timeout chiesto dalla Fiat Torino. Harvey da due (53-31). Alla Fiat Torino manca la giusta energia per contrastare quella esuberante di Cremona, che segna da tre con Johson-Odom. Manca 1 minuto quando Harvey mette la bomba da tre (56-34). Harris da due (58-34). Ancora Harris con due liberi, per il 60-34 Cremona. Chiude Johnson-Odom dalla lunetta per i lombardi (62-34).
Alla ripresa delle ostilità la Fiat Torino si presenta in campo Washington, Wilson, Wright, White e Harvey. La tripla di Wright si infrange sul ferro. Turner porta a +30 Cremona, rimedia Harvey, ma Johnson-Odom infila dalla distanza (67-36). Wilson da due per Torino (67-38). Harris da due (69-38), poi Washington, irriconoscibile, perde palla. Harris punisce ancora Torino (71-38). Wilson in acrobazia (71-40). Mancano 5 minuti alla fine del quarto. Turner da tre (74-40). Timeout chiesto dalla Fiat Torino. Libero della Vanoli, Alibegovic da due (77-42). White in lunetta, per il 2/2 (77-44). Harris per Cremona (79-44). Lo stesso giocatore a segno dalla lunetta (81-44). E’ la volta di Mazzola andare a canestro con due liberi (81-46). Vanoli inarrestabile, a +40 dopo una tripla di Mian (86-46). Mazzola riporta Torino a -38. Manca 1’15”. Altra tripla di Mian (89-48). Poeta d’orgoglio, con una bomba (89-51).
L’ultimo quarto è aperto da Wojciechowski, con una tripla (92-51). Harvey con due liberi (92-53), ma ancora tripla di Wojciechowski (95-53). Replica dello stesso giocatore, rimediata da un canestro di Mazzola (97-57). Wilson dalla lunetta, con un 2/2 (97-59). La Vanoli tocca quota 100 con Wojciechowski (100-59); Poeta da due, tripla di Gaspardo (103-61). Mancano 6’09”. Mazzola prova da tre ma la palla finisce sul ferro. Harvey tiene e la mette da tre, ma ancora Wojciechowski realizza da due (105-64). Tripla di Carlino, per il +44 Cremona (108-64). Poeta in lunetta con un 2/2 (108-66). Poi Wilson sempre con i liberi (108-68). Nuova tripla di Carlino (111-68), poi anche il nuovo entrato Boccasavia va a segno, prima della tripla di Wilson. Tripla di Mian, con la Vanoli a quota 116, Torino a 74. Mancano 1’34”. Wilson la mette da tre (116-77). Mian riporta dalla lunetta Cremona a +40. Wilson da due e poi da tre (117-82). La sirena mette fine alla peggior partita stagionale della Fiat Torino, con lo score sul 117-82. Si deve guardare avanti e pensare al prossimo match casalingo contro Brindisi, dopo la sosta per le Final Eight di Coppa Italia.
Brutto e poco sportivo il commento dei “colleghi” della televisione cremonese. Se è legittimo gioire e commentare un successo della propria squadra, è scorretto sbeffeggiare in più occasioni le gesta, peraltro oggi poco brillanti, di quella avversaria.
VANOLI CREMONA – FIAT TORINO 117-82
Cremona: Johnson-Odom 13, Mian 12, Gaspardo 3, Harris 16, Carlino 12, Boccasavia 2, Wojciechowski 17, Biligha 11, Turner 26, Thomas 5; all. Lepore
Torino: Wilson 23, Harvey 23, Wright, White 8, Parente ne, Alibegovic 8, Poeta 10, Washington 2, Okeke, Mazzola 8, Crespi ne; all. Vitucci
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fiat Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here