VFT Racing, Fuligni sfiora la zona punti

Federico Fuligni è scattato bene guadagnando subito qualche posizione. Purtroppo nel proseguo della gara ha avuto difficoltà nel trovare il giusto passo, su una pista resa complicata dalle condizioni incerte ed è stato costretto a cedere il passo ai suoi avversari senza riuscire ad entrare nella point zone ed è passato  diciassettesimo sotto la bandiera a scacchi

Con la disputa della seconda gara del weekend si è concluso oggi al Motorland Aragon il primo round del Campionato Mondiale Supersport.
La gara di ieri non si è di certo conclusa nel migliore dei modi per i piloti del VFT Racing Federico Fuligni e Davide Pizzoli, entrambi out in seguito ad una scivolata rispettivamente nel corso del decimo e del terzo giro.
A seguito dei risultati conseguiti in Superpole, Fuligni ha preso il via dalla quarta fila e Pizzoli dalla quinta, nella gara che si è disputata su pista umida e sulla distanza di 15 giri.
Federico Fuligni è scattato bene guadagnando subito qualche posizione. Purtroppo nel proseguo della gara ha avuto difficoltà nel trovare il giusto passo, su una pista resa complicata dalle condizioni incerte ed è stato costretto a cedere il passo ai suoi avversari senza riuscire ad entrare nella point zone ed è passato  diciassettesimo sotto la bandiera a scacchi.
Dall’altra parte del box è stata una gara complicata per Davide Pizzoli, che sul bagnato non ha trovato feeling con le gomme e con la moto e si è fermato anzitempo al box.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport è fissato fra una settimana all’Estoril in Portogallo.
Motorland Aragon – Spagna
Campionato Mondiale Supersport
Gara2: 1) Odendaal (Yamaha) – 2) De Rosa (Kawasaki)– 3) Cluzel (Yamaha) … 17) Fuligni (Yamaha) ….…  n.c.) Pizzoli (Yamaha)
Federico Fuligni: “Purtroppo è stato un week-end al di sotto delle aspettative. Sono rammaricato perché non siamo riusciti a raccogliere i risultati sperati e ai quali possiamo ambire grazie al grande impegno ed al lavoro del team. Purtroppo in queste condizioni non avevamo mai corso per cui la scelta del setup è stata alquanto difficile. Ringrazio gli sponsor ed  il team che ha svolto un ottimo lavoro”.
Davide Pizzoli:  “Oggi è andata male. Purtroppo sul bagnato non sono riuscito trovare il giusto feeling.  Sull’asciutto andiamo forte, anche se non siamo riusciti ad esprimere nel week-end tutto il nostro potenziale.  Ora cerchiamo di continuare a lavorare per esser competitivi sin dal prossimo appuntamento portoghese.”
Foto e Notizie: Ufficio Stampa VFT Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here