Vivibanca Parella Torino, pesante sconfitta contro UniTrento Volley

Sconfitta pesante per il Vivibanca Parella Torino che cede 3-0 in casa contro l'UniTrento Volley dopo aver sprecato molto nei primi due set

Sconfitta pesante per il Vivibanca Parella Torino che cede 3-0 in casa contro l’UniTrento Volley dopo aver sprecato molto nei primi due set. Un piccolo passo indietro dopo le ultime due incoraggianti gare che avevo portato i primi punti in cascina ai biancorossoblu.
Coach Simeon conferma il sestetto di parteza della scorsa settimana con Filippi in palleggio e Gerbino opposto, Richieri e Galliani ali, Mazzone e Mellano centrali con Martina libero.
Trento inizia con Pizzini e Magalini nella diagonale palleggio-opposto. Le bande sono Acuti e Coser, con Michieletto e Pol come centrali e Lambrini libero.
Inizio partita in equilibrio con il Parella che si porta sul 6-3 per poi farsi raggiungere. Dopo una fase di punto a punto, scavano il solco i padroni di casa con Gerbino: il suo doppio ace permette di allungare sul 16-10. La sfida rimane accesa fino all’ultimo, con Unitrento che rimonta a poco a poco per poi mettere la freccia nel momento decisivo e portare a casa il primo set 24-26.
La seconda frazione comincia a situazioni invertite, con Unitrento subito in avanti per 1-4. Arriva presto però il controsorpasso biancorossoblu (7-6). Coser in battuta ristabilisce l’equilibrio (9-9), che dura poco: il Parella ritorna in vantaggio ed allunga portandosi a +5 (20-15). La squadra ospite non ci sta e ribalta la situazione sfruttando quattro errori consecutivi dei parellini ed aggiudicandosi anche questo parziale 24-26.
Anche il terzo set comincia con gli ospiti subito avanti (1-4), che riescono poi ad allungare portandosi sul 7-11. Richeri a servizio riduce il divario temporaneamente portando il risultato sul 15-16. A poco servono gli sforzi dei biancorossoblu: Unitrento mostra la propria superiorità e chiude il match sul 22-25.
“C’è tanta delusione per com’è andata la partita perché abbiamo sprecato due grosse occasioni nei primi due set ragazzi – dice a fine gara coach Simeon – Siamo sempre stati avanti di parecchio e non siamo riusciti a chiudere nel finale, fondamentalmente per errori di disattenzione e poca lucidità nostri. Con una situazione di classifica come la nostra, dopo tutte le partite che ci sono state, dovremmo aver capito quanto sono importanti queste piccole cose nei finali di set, che continuano a costarci caro. Dobbiamo continuare a lavorarci e a crederci principalmente. Continuare a giocare alla pari con tutti non può più bastarci. Dobbiamo trovare più cattiveria per fare un passo in più ed ottenere dei risultati positivi che sono alla nostra portata. Dobbiamo crederci un pochino di più”.
VIVIBANCA PARELLA TORINO-UNITRENTO VOLLEY 0-3 (24-26, 24-26, 22-25)
VIVIBANCA PARELLA TORINO: Filippi 3, Gerbino 10, Richeri 10, Galliani 7, Mazzone 10, Mellano 3, Martina (L), Mariotti, Del Campo, Piasso 1. N. e.: Cassone, Matta, Felisio, Valente (L). All.: Lorenzo Simeon.
UNITRENTO VOLLEY: Pizzini 1, Magalini 14, Acuti 12, Coser 5, Michieletto 13, Pol 10, Lambrini (L), Dietre, Mussari. N. e.: Dell’Osso, Bonatesta, Poggio. All.: Francesco Conci.
Note: Ace 5-6, Ricezione 58% (19%)-44%(7%), Attacco 34%-40%, Muri 6-10, Errori 28-29.