VM Service Gators – Savigliano 83 a 69, il derby è ancora dei Gators

Savigliano questa domenica ha respirato una giornata di derby alle porte della zona rossa e i Gators hanno regalato ai loro tifosi l’ennesima gioia nella stracittadina

Il derby non è una partita come le altre e basta quell’odore, quella sensazione di vuoto allo stomaco prima della partita, per regalare alla città un piccolo flash di normalità.
Tempi strani, tempi difficili, tempi per spiriti forti: Savigliano questa domenica ha respirato una giornata di derby alle porte della zona rossa e i Gators hanno regalato ai loro tifosi l’ennesima gioia nella stracittadina.
Sono stati proprio i tre veterani, Valter Nicola, Marco Nasari e Nico Marengo, a guidare i giovani biancoverdi alla loro prima vittoria nel derby “dei grandi”; certi primi balli non si scordano facilmente.
Marco Nasari vede subito rosso e nel primo tempo di gara la metà campo offensiva è la sua zona di caccia: ben 23 punti alla sirena finale (conditi da 12 rimbalzi), in larga parte collezionati proprio nella prima metà, con una serie di tiri dalla distanza, che non lascia respiro alla difesa saviglianese. Catalano invece, in forte dubbio fino a sabato pomeriggio a causa di una distorsione procuratasi durante un allenamento in settimana, ha pagato la forte pressione portata dai biancorossi sugli esterni perdendo qualche pallone, ma è riuscito a rimanere in partita, giocando una partita concentrato sul risultato di squadra, più che sulla prestazione individuale. La stessa cosa la si può dire di Andrea Nicola, che ha trovato poco il canestro, ma è stato bravo a concentrare su di se le attenzioni della coriacea difesa avversaria, subendo ben 8 falli.
Una bella prova di carattere quella dei giovani guidati da Coach Giorgianni dalla panchina, che ha trovato anche un meraviglioso Marengo sotto le plance: limitato dai falli nei primi due quarti, è tornato dagli spogliatoi mettendo dentro tutto quello che gli passava per le mani e subendo ben 8 falli che lo portano molte volte in lunetta. Metterà a referto anche lui 21 punti che sommati a quelli di Nasari ne fanno un tandem mortifero per i saviglianesi, che si trovano con la coperta corta.
Quando i cugini biancorossi sembrano riuscire a trovare la soluzione al rebus Nasari-Marengo, Valter Nicola, uno splendido 49enne in uscita dalla panchina, sale in cattedra e ricorda a tutti chi è il padrone della festa: 13 punti con un clinic di tiro dalla media distanza per tutti i presenti, che si stropicciano gli occhi pensando a questo incredibile giocatore, in campo ormai da 3 generazioni.
Si è parlato dei singoli, ma sono stati i Gators ha portarsi a casa il risultato di 83-69 e soprattutto la seconda vittoria in campionato: in questo senso Lieto rappresenta lo spirito di questo gruppo, capace di portare equilibrio quando necessario e controllare il ritmo partita.
Coach Giorgianni, presentando questo gruppo ai tifosi, aveva anticipato che ci sarebbero stati alti e bassi in questa stagione, e ora invita alla calma, ricordando quanto sia difficile questo campionato, non solo per il poco tempo a disposizione della preparazione atletica, ma anche dal punto di vista psicologico. Certo è che se i venerabili maestri Gators continueranno a proteggere così le spalle dei più giovani, Giorgianni e tutti i Gators possono sorridere, pensando a quanto sia bella la domenica in cui vinci il derby.
VM SERVICE GATORS – ASC SAVIGLIANO 83-69
Parziali: 23-18, 40-32, 63-55
VM SERVICE GATORS: Marengo 21, Lieto 9, Catalano 2, Nicola S. 4, Nicola A. 9, Fantini, Robasto 2, Nasari 23, Nicola V. 13, Introini, Davicco, Stima. All. Giorgianni
ASC SAVIGLIANO: Brero 2, Eandi 4, Giraudo 14, Giordano 5, Giannotto 8, Miretti 7, Toma n.e., Sabena, Ferrero 8, Abrate 14, Rosa 1, D’amelio 6. All. Fiorito
Notizie: Ufficio Stampa B.C. Gators

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here