Volley Parella Torino femminile, non riesce il tris contro Settimo

Dopo i successi contro Varese e Palau, le biancorossoblu non riescono a ripetersi in casa contro Settimo, cedendo 1-3

Niente tris per il Volley Parella Torino nel campionato di B1 femminile. Dopo i successi contro Varese e Palau, le biancorossoblu non riescono a ripetersi in casa contro Settimo, cedendo 1-3.
Grande rammarico per il secondo set, perso dopo essere state avanti 14-6, e che avrebbe potuto cambiare le sorti del match, quantomeno dare un punto alle parelline in classifica. Invece ancora una volta le ragazze di Di Martino pagano dei black out improvvisi e alla fine si devono arrendere.
Formazione tipo per il Parella che schiera capitan Dall’Ara in regia e Olivero opposto, Cane e Meniconi in banda, Batte e Toure al centro con Colamartino libero.
Risponde Settimo con la novità Tessari per Ottino opposta a Bazzarone, Valentina Re e Mezzi sono le schiacciatrici di posto 4, Spadoni e l’ex Pasca le centrali, con Ghirotto libero.
Inizia male per il Parella, subito sotto 0-5 con due errori in ricezione e due in attacco. Di Martino chiama subito time-out ma Settimo allunga ancora (2-8) prima del tentativo di rimonta parellina che porta fino al 9-12. Immediata la replica ospite (9-15, poi 12-20). Il doppio cambio Chiara Fano-Carrè per Dall’Ara-Olivero non basta per il miracolo e Lilliput chiude 18-25.
Nel secondo confermata Carrè per Olivero e il Parella inizia con un piglio diverso. Il muro diventa l’arma in più e le biancorossoblu volano 8-3. Due errori riportano sotto le settimesi (8-6) ma con Meniconi a servizio, il Parella torna a premere sull’acceleratore: 14-6. Medici inserisce Ottino per Tessari ma è il servizio di Pasca a mettere in crisi la ricezione parellina e a far rientrare nel punteggio il Lilliput (15-13). Un ace di Dall’Ara ridà margine alle padrone di casa (18-13) che subito dopo però subiscono addirittura il sorpasso di Settimo (18-19). Entra Simona Fano per Toure ma le ospiti allungano ancora (19-21). Ace di Carrè per la parità a 22, l’errore di Ottino dà un set point al Parella (24-23) ma allo sprint ha la meglio Lilliput che chiude con un ace di Mezzi 24-26.
Nel terzo confermata anche Simona Fano per Toure e, dopo un avvio difficile (0-4), le parelline reagiscono (4-4), passano (9-6) e allungano fino al 21-15. Anche questa volta però Settimo non molla e si riavvicina (22-20) per poi pareggiare a 23. Ma il rush finale stavolta premia il Parella che la chiude con un servizio vincente di Cane 26-24.
Dopo due set giocati alla pari però, le biancorossoblu si sciolgono nel quarto. In difficoltà fin dalle prime battute, non riescono mai a dare una scossa e così le ospiti prendono il largo fino al 6-18 senza mai concedere un break. Nel finale spazio a tutte con il Lilliput che chiude 11-25.
“Partita giocata di nuovo in modo altalenante – dice coach Di Martino – con momenti ottimi, in cui abbiamo messo in difficoltà una squadra con buoni mezzi per questa categoria, alternati a cali di tensione mentale. Abbiamo lavorato bene in settimana ed ero fiducioso per una prova più continua. Invece la paura ci ha portato a fare vari errori che avremmo potuto evitare, soprattutto nel secondo set. Peccato perchè sono punti buttati via. Dobbiamo essere consapevoli di ciò che sappiamo fare ed evitare queste stupidaggini”.
VOLLEY PARELLA TORINO-LILLIPUT SETTIMO 1-3 (18-25, 24-26, 26-24, 11-25)
VOLLEY PARELLA TORINO: Dall’Ara 3, Olivero 1, Meniconi 14, Cane 16, Batte 12, Toure 3, Colamartino (L), C. Fano, S. Fano 2, Carrè 9, Maiolo 1, Destefanis, Gouchon (L). N.e: Grassi. All.: Di Martino.
LILLIPUT SETTIMO: Bazzarone 8, Tessari 9, V. Re 8, Mezzi 16, Spadoni 20, Pasca 8, Ghirotto (L), Ottino 1, M. Re 1. N.e: Crespan, Baiocco, Brussino, Andreotti, Ferrua (L). All.: Medici.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here