Volley Parella Torino, non riesce la rimonta contro San Mauro

Il Volley Parella Torino cede al tie-break contro il Sant'Anna San Mauro dopo aver rimontato due volte un set di svantaggio, ma non riuscendo nel quinto a completare l'impresa.

Il Volley Parella Torino cede al tie-break contro il Sant’Anna San Mauro dopo aver rimontato due volte un set di svantaggio, ma non riuscendo nel quinto a completare l’impresa.
Il grande rammarico però è per il primo set e in particolare l’avvio di gara, quando i parellini si sono ritrovati sotto 1-8 per poi rimontare fino a portare il parziale ai vantaggi, senza però riuscire ad avere il guizzo finale vincente.
Comunque un passo in avanti rispetto alla disastrosa gara di sabato scorso contro Fossano e che porta con sè un punto che fa morale e classifica.
Coach Battocchio preferisce Enna a Repetto nel ruolo di schiacciatore, in quello che fino a questo momento è l’unico ballottaggio. Per il resto Sorrenti completa la coppia in posto 4, Filippi è il palleggiatore con Gerbino opposto, capitan Mazzone e il neo azzurro Under 20 Maletto i centrali e Martina il libero.
Risponde Simeon con Vittone in regia e Fumagalli opposto, Graziana e Ciavarella in banza, Vajra e Giraudo al centro con Pagano libero.
Avvio shock per il Parella che, pronti-via, si trova già sotto 0-6, frutto di tre servizi vincenti di Vittone e due errori in attacco. Battocchio chiama subito time-out per dare la scossa. San Mauro aumenta ancora il margine fino all’1-8, poi i padroni di casa iniziano la rimonta che li riporta fino al -2 (10-12). Nuovo allungo ospite grazie a un muro di Giraudo su Mazzone (12-16) e situazione che si capovolge per il 14-16 a cui segue un ace di Enna (15-16). Il Sant’Anna prende ancora margine (15-18) ma, con Mazzone a servizio, il Parella ricuce immediatamente, trovando la parità (18-18). Ancora uno strappo sanmaurese (20-22) rintuzzato (23-23). Un muro di Filippi su Graziana porta per la prima volta nel parziale avanti il Parella (25-24). L’errore in parallela di Sorrenti dà però nuova linfa agli ospiti (26-27) che questa volta riescono a chiudere 27-29.
Nel secondo invece parte meglio il Parella (3-0) che riesce a respingere tutti i tentativi del Sant’Anna di rimonta e allunga ancora con un ace di Filippi (17-13) e poi grazie ad un errore in attacco di Fumagalli (21-16), chiudendo con Maletto 25-21.
Nel terzo l’ago della bilancia torna a pendere in favore degli ospiti, che partono 0-4. Battocchio inserisce Repetto per Sorrenti, in difficoltà in ricezione. Il Sant’Anna allunga ancora (2-7) ma il Parella stavolta si riavvicina subito (5-7). In due giri però San Mauro scappa nuovamente (6-12) e costringe Battocchio al time-out.
Il successivo turno di battuta di Filippi rivitalizza i parellini (9-12), con Simeon che richiama in panchina Fumagalli per inserire Bernardi. I padroni di casa accorciano ancora (13-15), anche se gestiscono male alcuni contrattacchi. Rientra Sorrenti per Repetto ma sono Ciavarella in attacco e Giraudo a muro a ridare margine ai sanmauresi (15-20) che poi allungano ancora (16-24) e chiudono 17-25.
Il Parella torna in campo col giusto spirito e vola subito 4-0, ma gli ospiti sfruttano il turno a servizio di Fumagalli e tornano sotto (6-5). Un errore di Graziana e un attacco di Gerbino riportano i parellini a +4 (9-5), con il Sant’Anna che però si riavvicina ancora (11-10). Nuovo allungo di Mazzone e compagni (20-15) che poi, con un devastante turno di servizio di Sorrenti si portano fino al 24-16 per poi chiudere 25-18 con un muro di Gerbino su Robazza.
La costante di una partenza sprint si conferma anche nel tie-break, quando è il Sant’Anna ad avere un avvio bruciante e portarsi sullo 0-5. Il Parella però reagisce subito (3-5), si avvicina (6-7) ma vede ancora scappare gli avversari sul turno di battuta di Carlevaris (8-12) che stavolta non concedono più nulla, chiudendo 11-15.
Chiaramente c’è molto rammarico – dice coach Battocchio – anche perchè continuiamo a sprecare delle occasioni importnati. E’ impensabile partire a pallavolo con questi handicap di punteggio, soprattutto quando sono frutto di una tua leggerezza che diventa imperdonabile. Loro hanno gestito molto bene il nostro gioco al centro, dopodichè basta leggere il tabellino per rendersi conto di quanto noi abbiamo sbagliato”.
VOLLEY PARELLA TORINO-SANT’ANNA SAN MAURO 2-3 (27-29, 25-21, 17-25, 25-18, 11-15)
VOLLEY PARELLA TORINO: Filippi 8, Gerbino 24, Sorrenti 21, Enna 12, Mazzone 8, Maletto 9, Martina (L), Repetto, Crosasso, Giorgio. N.e.: Mancuso, Piasso. All.: Battocchio.
SANT’ANNA SAN MAURO: Vittone 4, Fumagalli 11, Graziana 11, Ciavarella 21, Vajra 15, Giraudo 5, Pagano (L), Bernardi 5, Carlevaris 1, Mura, Robazza 2, Tanga (L). N.e.: Sangermano. All. Simeon.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here